Il tuo browser non supporta JavaScript!

Iacobellieditore

Altre strade. Itinerari sulle strade bianche fra Lazio, Umbria e Toscana. Storie di resistenza rurale

Filippo Belisario, Adio Provvedi

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2021

pagine: 208

Tre itinerari da percorrere in macchina e a piedi nel territorio compreso tra l'Alto Lazio, la Bassa Toscana e l'Umbria Occidentale, in un'area dove i confini si percepiscono solo dalle tabelle lungo le strade o dalle carte geografiche. Itinerari da percorrere attraverso strade poco conosciute... e se qualche volta vi perdete prendetela bene... tornando indietro tutto assume un altro aspetto. Itinerari da percorrere parlando con chi incontrate, vi squadreranno un po' all'inizio ma poi cominceranno a raccontarvi leggende di quei luoghi. Itinerari con inconvenienti: la polvere d'estate, il fango d'inverno, le buche, il fondo difettoso, ma tutti inconvenienti che hanno un infallibile rimedio: andare piano. Andando piano non si alza polvere, si schizza poco fango, si evitano le buche, ma soprattutto ci si guarda intorno. Avvicinarsi, contaminarsi, percorrere con empatia e curiosità i tracciati suggeriti, godere da vicino e con lentezza di colori e panorami, conoscere i "resistenti", gli attori dell'affresco, per sperare che, amandolo, si possa anche noi continuare a salvare questo angolo di mondo e, con esso, il mondo intero. A ogni itinerario è associata una playlist di canzoni che sembrano fatte apposta per i paesaggi che attraversiamo; potete utilizzare queste playlist o organizzarvene una vostra, ma un po' di musica in sottofondo ci sta sempre bene.
15,00

Gli anni diversi

Alessandra Marzola

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2021

pagine: 180

La generazione di coloro che sono stati "concepiti in guerra e partoriti nella pace" testimonia dei cambiamenti forse più rapidi e spettacolari dell'Italia post-bellica. Questo memoir di Alessandra Marzola racconta solo i primi 13 anni della sua vita ma lo fa in modo straordinario, calandosi in un sé bambina e poi adolescente con la freschezza, le incertezze e gli interrogativi di cui sono portatori i figli e le figlie di famiglie passate faticosamente negli anni di guerra e nel primo periodo della ricostruzione. Il racconto di ferma alle soglie del boom economico che negli anni Sessanta avrebbe investito l'Italia. La datazione non è casuale: il 1959 è l'anno della morte del padre, quello che per l'autrice segna un prima e un dopo. Ma intanto la narrazione cresce nel tempo, dall'ingenuità di una bambina che poco comprende non solo di cosa sta accadendo nel Paese ma anche delle dinamiche complesse e a volte molto faticose della sua grande famiglia, fino alla maggiore consapevolezza che le fornisce l'accumulo dei tasselli costituiti da frammenti di ricordi, storie riportate, testimonianze casuali e incomplete. Milano è sullo sfondo, colta nelle sue rapide trasformazioni, protagonista e scenario di un racconto coinvolgente e commovente che, nella minuzia dei particolari, nei piccoli eventi e nelle emozioni, trova un suo significato storico e universale.
14,00

Senza aprir bocca. Il dizionario dei gesti-Gesture dictionary-Dictionnaire des gestes

Lilia Angela Cavallo

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2021

pagine: 704

Il libro vuole raccogliere quanti più gesti possibili. È questa la sua missione. Documenta con immagini e racconti come questi gesti si usano nel quotidiano, come variano, quanti ce ne sono per dire un'unica cosa, perché si fanno in quel modo. 329 gesti totali, tra gesti "normali" e una parte volgare a luci rosse. E ce ne sarebbero ancora altri... Introduzione di Arianna Lodeserto.
19,90

Raistereonotte. Il programma notturno di Radio Rai nel periodo dal 1982 al 1995

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 320

Il programma radiofonico che ha contraddistinto più di una decade e che tuttora è il punto di riferimento transgenerazionale di moltissimi ascoltatori. Un suono accompagnato da una coda di ricordi e suggestioni che sono entrate nell'immaginario collettivo di milioni di italiani e che ha fatto delle loro notti una dimensione dell'anima. Con l'introduzione di Carlo Massarini, i contributi dei collaboratori storici e le testimonianze dei vip del mondo della musica e dello spettacolo: da Ligabue a Baglioni, da Bennato ad Arbore. A cura di Giampiero Vigorito e dei conduttori di Raistereonotte. Prefazione di Carlo Massarini.
20,00

Aquilone sulla Garbatella. Una storia nel racconto del grande quartiere di Roma

Adelio Canali

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 168

Questo Aquilone sulla Garbatella. Una storia nel racconto del grande quartiere di Roma, ultimo libro di Adelio Canali, si rivela un'alternanza continua, ben cadenzata tra storia e memoria: la prima per illustrare avvenimenti e personaggi importanti, date fondamentali tra gli anni Trenta e l'immediato dopoguerra; la seconda, invece, per riportare vicende minori, familiari o personali, di uomini, donne della Garbatella nel loro viaggio attraverso la grande storia di quello stesso periodo. Così, l'autore fissa con obiettivo imparziale i vari scenari storici e, al tempo stesso, recupera la memoria più intima delle emozioni, dei sentimenti individuali e collettivi. Addirittura Canali concilia l'affresco della grande storia, quella con la S maiuscola, con la minuta, dettagliata memoria dei tanti commercianti che allora costituivano il tessuto commerciale della Garbatella e rappresentavano un riferimento importante nella vita quotidiana di tante famiglie del quartiere; altrettanto efficacemente, accanto a grandi protagonisti della storia nazionale e romana contro la dittatura fascista, Adelio colloca la narrazione più segreta, personale dei suoi due indimenticabili amici: Maurizio Arena e Giorgio Cecilia, come lui desiderosi di volare verso nuovi spazi con la leggerezza di un colorato aquilone nel cielo del quartiere.
18,00

Il Salvatori 2021. Il dizionario della canzone

Dario Salvatori

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 1240

Oltre ventimila schede di canzoni e per ognuna titolo, autori, anno di pubblicazione, tutti gli interpreti che l'hanno registrata. Più un ampio commento storico-critico. Canzoni di tutti i tempi e di ogni nazionalità, che vanno a formare un dizionario di una vastità enorme. Opera reference che abbraccia l'intero ciclo della musica registrata, toccando anche brani del Seicento e Settecento. Un dizionario utile come strumento di consultazione ma anche un appassionante libro di lettura. Un viaggio attraverso le canzoni che hanno cambiato la nostra vita.
30,00

Ascolta nel vento. The Rokes

Luciano Ceri

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 208

«Sono passati cinquant'anni dallo scioglimento dei Rokes, ma il loro ricordo continua a essere sempre molto presente nella memoria collettiva del nostro Paese. Basta un'apparizione in televisione di Shel Shapiro per far riemergere dai ricordi ciò che significavano i Rokes per gli adolescenti degli anni Sessanta e per quanti dopo di loro continuarono a scoprire e ad apprezzare la loro musica. Significavano capelli lunghi, chitarre a freccia, una lingua italiana irresistibilmente piegata all'accento anglosassone, dischi in classifica, Piper Club, televisione in bianco e nero e caroselli pubblicitari. Insomma, una perfetta icona pop degli anni Sessanta e non a caso all'inizio del nuovo decennio si sciolsero, quasi volessero discretamente abbandonare una scena musicale che forse cominciavano a sentire non più consona al loro modo di essere artisti, per lasciare il posto ad altre canzoni, ad altre musiche, ad altri protagonisti. Ma quella scena musicale non l'hanno in realtà mai lasciata, non solo perché Shel Shapiro, il loro leader, continua a calcare i palcoscenici italiani dopo essere stato per tre decenni un autore e produttore discografico di grande successo. Ma anche perché, immancabilmente, alla radio ogni tanto spunta l'inconfondibile frase iniziale di chitarra elettrica di C'è una strana espressione nei tuoi occhi o il ritornello di Bisogna saper perdere, e visto che questo succede ormai da molto tempo, forse è arrivato il momento, visto che nessuno ancora lo ha fatto, di raccontare la storia di quei dischi, di quelle canzoni, di quelle chitarre. Attraverso l'analisi di tutti i 45 e 33 giri realizzati dal gruppo ;con la riproduzione di tutte le copertine), delle pubblicazioni effettuate dopo il loro scioglimento, dei numerosi inediti sparsi qua e là e soprattutto attraverso le testimonianze dei quattro componenti dei Rokes - Johnny Charlton, Bobby Posner, Shel Shapiro Mike Shepstone rese in prima persona oppure estrapolate dai libri e dalle interviste pubblicate in tutti questi anni.» (Francesco Coniglio)
19,50

Prima e dopo. La street art romana e il Coronavirus

Carla Cucchiarelli

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 158

Dal poster di Harry Greb con la famiglia in gabbia osservata da un panda, diventato un po' l'emblema del lungo periodo di isolamento, al murale di Tom & Jerry sulla distanza sociale realizzato da Maupal, nella sua Borgo Pio. E poi Laika e la solidarietà con la comunità cinese, le aste di beneficienza, le mascherine, i lavori rimasti a metà. C'è un prima e un dopo nei racconti che emergono dai muri di Roma, prima e dopo la pandemia con gli artisti a creare nelle case, senza fermarsi mai. E c'è un prima e dopo anche per molti lavori cancellati repentinamente perché considerati offensivi: alcune opere di Tvboy, Maupal e Sirante. Perché l'arte urbana ha colto la confusione politica e l'incertezza di un periodo storico raccontandolo in modo incisivo.
19,50

Il contagio del male

Sara Pollice

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 160

14,00

Le ciociare di Capizzi

Marinella Fiume

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 128

Lo stupro a danno delle popolazioni civili durante i conflitti armati è strumento di guerra, anche se spesso nascosto e ignorato come crimine di guerra. Le donne sono considerate parte del bottino di guerra, lo stupro viene minimizzato come naturale conseguenza del fatto che gli uomini sul fronte sono lontani dalle loro famiglie, che i soldati meritano un compenso alle loro fatiche, un sollievo allo stress. È un modo "naturale" di dimostrare il loro coraggio e la loro virilità. Il fenomeno diffuso dei bordelli di guerra al seguito degli eserciti ne è una dimostrazione. Insomma il fenomeno è ancora una volta frutto dello stereotipo patriarcale secondo cui la violenza appartiene al maschio e subirla è destino delle donne, sempre inevitabili vittime. A raccontare tutto questo non sono le carte degli archivi, né gli scrittori o i registi, ma le nipoti e i nipoti di quelle donne, quelle che, in Sicilia, non hanno mai raccontato né denunciato e si sono portate nella tomba il peso del macigno che ha gravato per tutta la vita sul loro cuore.
16,00

Automi

Guido Accascina

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 328

Gli automi sono tra i pochi manufatti costruiti dall'uomo capaci di unire in un solo oggetto il talento artistico, l'inventiva dell'ingegno e un movimento programmabile, prevedibile e controllabile. Automi è il primo libro completo su questo argomento edito in Italia, e ripercorre la storia di queste invenzioni e dei loro autori, dall'Egitto dei Tolomei ai nostri giorni, con una descrizione dettagliata di vari progetti. Agli automi sono state affidate, nel corso del tempo, funzioni diverse: così, oltre che per intrattenere un pubblico, gli automi sono stati usati per fare, come si direbbe oggi, ricerca e sviluppo in ambito naturalistico, per misurare il tempo in modo condiviso, per sperimentare la meccanica e la pneumatica, per personificare gli dei, per fare musica, per mescere bevande, per predire gli spostamenti degli astri, per mettere in movimento scene teatrali, attori e a volte il teatro stesso, per imitare il verso degli animali, per dar vita ai simboli del potere laico e religioso, per spaventare e intimorire un pubblico, per consolare un re intristito o per regalargli dei fiori, per rallegrare un giardino o una tavola principesca, per servire il tè, per offrire un dono pregiato a un sultano, per studiare strumenti e protesi ortopediche, per contribuire ad affermare l'idea di scienza, per sperimentare la programmazione e il controllo delle macchine, per costruire gioielli meccanici, per fare arte, per insegnare letteratura e meccanica e in ultimo, ma non per importanza, per ironizzare, fantasticare e giocare. Prefazione Eugenio Lo Sardo.
25,00

L'ultima pagina. Da Vladimir Majakovskij a David Foster Wallace, da Cesare Pavese a Virginia Woolf, storie di scrittori che hanno deciso di togliersi la vita

Susanna Schimperna

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2020

pagine: 204

Persone molto diverse tra loro anche rispetto al tema della morte. C'è chi aveva perseguito razionalmente l'atto finale del suicidio passando il tempo a teorizzarlo; chi sembra non aver resistito a una serie di disgrazie terribili; chi portava in sé un dolore emotivo che temeva inguaribile. Elemento comune, una insopportabile sofferenza che troppo spesso e irrispettosamente è stata etichettata come "depressione". Raccontare queste esistenze è un atto di riconoscenza per gli scritti che ci sono stati lasciati, e insieme un atto di riparazione per l'ipocrisia di una società che ritenendo il suicidio un gesto inaccettabile continua a operare intorno a esso ogni sorta di manipolazione, dall'occultamento alla sottovalutazione, quando non arriva addirittura all'ostracismo riguardo alle opere e alle figure dei suicidi.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento