Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Allegra Martin

Mille case per Bologna

Fabio Mantovani, Paola De Pietri, Allegra Martin

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2021

pagine: 253

Le ricerche fotografiche di Paola De Pietri, Fabio Mantovani e Allegra Martin esplorano i paradigmi di alcuni recenti progetti di rigenerazione urbana e di alcune politiche per l'abitare della città di Bologna. Muovendosi su tre traiettorie specifiche ma non slegate - tra «archeologia urbana», architettura pubblica e antropologia - il volume propone una lettura autonoma delle trasformazioni fisiche, dei mutamenti sociali e delle relazioni tra comunità e spazio, ma soprattutto interroga il «progetto di città» portato avanti nel capoluogo emiliano. Un progetto che viene ripreso, discusso e di nuovo interrogato nei «cinque sguardi sull'abitare contemporaneo». Cinque saggi, a conclusione del volume, che propongono una «guida alla lettura» delle indagini fotografiche e mettono a fuoco questioni chiave sulla città contemporanea: gli alterni successi del discorso pubblico sul diritto alla casa e sul mercato della casa; le possibili derive di una certa idea di prossimità riemersa di recente; l'estrema articolazione e instabilità della domanda di casa; le connessioni, ancora poco esplorate ma sempre più urgenti, tra programmazione urbanistica e welfare abitativo. Riflessioni di cui fare tesoro anche per ricostruire una grammatica durante - e dopo - la drammatica fase che il mondo sta vivendo. A cura e con un saggio introduttivo di Marco Guerzoni. Con saggi di Bertrando Bonfantini, Massimo Bricocoli, Francesco Evangelisti, Patrizia Gabellini, Paola Savoldi.
25,00

Salento Moderno. Inventario di abitazioni private nel sud della Puglia-An Inventory of private houses in southern Puglia

Antonio Russo, Matteo Poli, Allegra Martin, Antonio Ottomanelli, Emanuele Colombo

Libro

anno edizione: 2019

pagine: 216

"Salento Moderno" raccoglie un repertorio di abitazioni private costruite in Salento, nella regione a sud di Lecce, dagli anni Cinquanta a oggi: case mono e bi-familiari che per qualità e varietà rappresentano un caso unico di spontaneismo e anarchia estetica nell'intero panorama italiano. L'indagine è condotta con il contributo di tre fotografi e due storici dell'architettura e guarda da una prospettiva inedita un vero e proprio fenomeno. Nel Sud Salento, nell'area compresa tra il Capo di Santa Maria di Leuca, Porto Cesareo sullo Ionio, e San Foca sul versante adriatico, l'edilizia si fonda su una solida tradizione artigianale che, in aperto contrasto con qualunque tendenza architettonica istituzionale, ha generato architetture eccentriche, libere, fluide. Indagando l'abitare privato e le sue relazioni con lo spazio pubblico, il volume apre una riflessione sul gusto, ne celebra la varietà e le capacità immaginative.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento