Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Ludovica Amat

Il trasloco felice. Manuale di sopravvivenza

Ludovica Amat

Libro: Copertina morbida

editore: ED-Enrico Damiani Editore

anno edizione: 2021

pagine: 208

Ogni trasloco, seppure traumatico e stressante, contiene un potenziale di felicità. È il miglior dono che si possa fare alla propria esistenza quando questa chiede, pazientemente o disperatamente, un cambio di passo. È un'opportunità per guardare e godere della strada percorsa, per scegliere cosa portare nella nuova vita e per liberarsi di ciò che ha compiuto il suo tempo. Ludovica Amat, fanatica praticante di quello che definisce nomadismo urbano, racconta la sua idea del trasloco felice tratta dai suoi innumerevoli traslochi, costellati di errori e felici intuizioni, momenti drammatici e slanci creativi. Nel dispiegare il suo metodo fatto di ordine, rigore, flâneurismo e fantasia, intreccia la sua voce a molte altre voci, la sua storia a molte altre storie, che fanno del libro una fotografia dell'umanità in movimento, dagli anni Trenta a oggi: una grande biografia delle tante diverse ragioni che ci portano, più o meno recalcitranti o entusiasti, a metterci in viaggio, con le nostre cose.
16,00

60 giorni e finiscono i soldi

Ludovica Amat

Libro: Copertina morbida

editore: et al.

anno edizione: 2013

pagine: 213

Oggi la crisi colpisce alla cieca: bastano due telefonale sbagliate e ci si ritrova improvvisamente senza lavoro, senza rete e senza voce. L'unica certezza è la prospettiva di finire i soldi in poche settimane e, in lontananza, l'incubo della panchina del parco. Da qui prende avvio un diario, impostato come un conto alla rovescia, che misura la distanza tra la normalità e lo stato di emergenza. Senza paracadute economici o protezioni sociali, la protagonista del romanzo è una quarantacinquenne, nata benestante, divorziata e madre di un adolescente, che si scopre del tutto impreparata a confrontarsi con l'imminente rischio di povertà. Nella cronaca di quei giorni, la ricerca febbrile di lavoro si alterna a rocambolesche soluzioni palliative, riflessioni amare cedono il posto a momenti di autentica pienezza di spirito. Un viaggio tra emozioni quotidiane e flashback, macchine in panne e presentazioni in Power Point, amanti improbabili e amici sicuri. Sulla buona e cattiva sorte domina uno sguardo lieve, ironico, talvolta comico. Una vicenda attualissima e, a suo modo, straordinariamente esemplare.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento