Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Maurizio Sala

Privacy. Guida alla lettura del Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati e del Codice Privacy italiano

Maurizio Sala

Libro

anno edizione: 2018

pagine: 256

La protezione dei dati personali (comunemente, ancorché erroneamente, denominata privacy) sarà, per le imprese che ne sapranno cogliere l'opportunità, l'occasione per operare la revisione dei flussi dei dati dentro e fuori l'azienda, e con ciò incrementare la propria competitività e migliorare la propria immagine. Le persone fisiche, per parte loro, matureranno la consapevolezza dei propri diritti (da tutelare e non abusare) ma, soprattutto, incrementeranno la conoscenza dei contenuti ed estensione dei diritti fondamentali della persona, riconosciuti dalla Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU). In tale contesto l'Opera, aggiornata al D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101 e al provvedimento del Garante n. 467 dell'11 ottobre 2018, contenente l'elenco delle tipologie di trattamenti soggetti al requisito di una valutazione d'impatto si pone come elemento di informazione rapida e generale sulla protezione dei dati personali: di rapida consultazione ad uso di tutti coloro - interessati, titolari, contitolari, rappresentanti, responsabili, addetti - che si troveranno a conferire ovvero trattare dati personali e costituire altresì momento di formazione per questi ultimi.
16,00

Il processo telematico. Tipi e differenze

Maurizio Sala

Libro

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2017

pagine: 296

Sul Processo Telematico è già stato scritto molto ed altro verrà scritto, specialmente perché gli interventi normativi sono frequenti. La presenza di plurime fonti, non sempre coordinate, divise in leggi primarie, regolamenti, regole e specifiche tecniche rende, in alcuni casi, difficile a chi non è conoscitore della materia sapere cosa e come fare. Il Processo Telematico è comunque parte della vita giuridica; nel settore civile è obbligatorio per la quasi totalità. Quest'opera, pur non potendo sottrarsi al richiamo ed all'uso di tecnicismi sia informatici che giuridici, si propone con approccio didattico per illustrare il contenuto delle norme che il giurista dovrà applicare, ipotizzando la lettura anche da parte di un neofita. Partendo dal contenuto del documento informatico, saranno esposte le tipologie di firme elettroniche riconosciute dall'ordinamento italiano e le modalità di estrinsecazione delle medesime e la loro valenza. Verranno illustrate le caratteristiche del Portale dei Servizi Telematici, istituito presso il Ministero della giustizia, e dei vari processi telematici: civile, amministrativo e tributario con cenni a quello penale, fallimentare, esecutivo ed al recente Portale delle vendite pubbliche in fase di sperimentazione. Verranno affrontate alcune tematiche sensibili per i professionisti, quali le notifiche telematiche alla Pubblica Amministrazione e come comportarsi nel caso di ricevimento di una PEC di notifica dal contenuto illeggibile o priva degli allegati. Verranno brevemente trattate le disfunzioni ed i blocchi dei sistemi informatici del Ministero della giustizia, delle conseguenze che ciò comporta e forniti consigli pratici in attesa dell'istituzione del sito ufficiale dei fermi. Saranno anche analizzati i nuovi oneri e responsabilità in capo ai professionisti, conseguenti all'uso degli strumenti informatici nel processo, e suggerite modalità di redazione degli atti alla luce del principio di sinteticità valevole nel processo civile, così come in quelli amministrativo ed innanzi alla Corte di Cassazione. Tutto ciò in un testo che vuole essere, per quanto possibile, di facile ed immediata lettura e senza presunzione di completezza di trattazione di una materia che per essere esaustiva necessiterebbe di molte, ma molte, più pagine.
29,00
16,50

Sulla danza

Jean-Luc Nancy, Romano Gasparotti, Maurizio Zanardi, Nuria Sala Grau, Flavio Ermini

Libro: Copertina morbida

editore: CRONOPIO

anno edizione: 2017

pagine: 174

Negli ultimi anni la danza ha intensificato anche nel nostro paese la sua presenza, sulle scene e fuori di esse, nelle trame dei discorsi più vari; il mondo dell'audiovisivo la riprende con inusitata frequenza, la filma, partecipa alle sue configurazioni e ne accresce l'archivio. Che cosa significa questa promozione e accresciuta comunicazione della danza? Si tratta di comprendere non solo che la sua attrattiva ha qualcosa da insegnarci sul nostro tempo, sulla ricerca - che lo agita più o meno coscientemente - di nuove disposizioni spaziali, di nuovi gesti, ma anche che è la danza stessa a essere oggi in gioco, perché la promozione che la investe non necessariamente favorisce la natura dei suoi atti. Ripensare la natura di questi atti - il loro motus commovente (Nancy); il loro rapporto con il pensiero, il corpo, le arti (Gasparotti); la relazione tra l'Occidente e l'Oriente della danza (Sala Grau); il legame tra la danza, il teatro e la morte (Zanardi); l'origine comune del "dire poetico" e del "gesto danzante" (Ermini) - può, forse, aiutare la danza a decidere quale condotta assumere nei confronti dei modi in cui oggi viene proposta, spinta sulla scena, promossa.
16,00
8,00

La frontiera contesa. I piani svizzeri di attacco all'Italia nel rapporto segreto del colonnello Arnold Keller. (1870-1918)

Maurizio Binaghi, Roberto Sala

Libro: Copertina rigida

editore: Casagrande

anno edizione: 2008

pagine: 383

Domodossola, 19 maggio 1906, il re d'Italia Vittorio Emanuele III e il presidente della Confederazione svizzera Ludwig Forrer inaugurano il traforo ferroviario del Sempione. L'amicizia e la collaborazione ostentate tra i due paesi hanno permesso la realizzazione della galleria più lunga del mondo. Ma le relazioni tra le due nazioni non sono però così idilliache come sembrano. Negli anni a cavallo del nuovo secolo molte nubi si sono addensate sulle relazioni tra Italia e Svizzera. Le autorità elvetiche, preoccupate della crescita del nazionalismo e del bellicismo italiano, si aspettano un attacco contro la propria frontiera e predispongono un imponente apparato di fortificazioni. Si paventa soprattutto un accordo tra Italia e Germania per spartirsi la Confederazione. Per contro il governo italiano teme, con il deteriorarsi della Triplice Alleanza, la germanizzazione della Confederazione. Gli apparati militari difensivi elvetici sono considerati una minaccia. Mentre i capi di Stato parlano di pace, gli Stati Maggiori dei due eserciti preparano la guerra. Considerato di grande valore strategico, il Canton Ticino viene a trovarsi al centro dell'attenzione di entrambi gli Stati. Chiamata a giocare un ruolo cruciale in questa delicata situazione, la Svizzera italiana cerca di costruirsi un'identità propria tra difesa culturale dell'italianità e appartenenza politica alla Confederazione elvetica. Il volume ripercorre mezzo secolo di relazioni italo-svizzere, dall'Unità d'Italia alla Grande Guerra.
35,00

Il tirocinio. Artt. 2130-2134

Maurizio Sala Chiri

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 1992

pagine: 266

18,08

Negoziare la comunicazione. Risposte ai principali quesiti di pubblicità, sales promotions, sponsorizzazione, pubbliche relazioni e Internet communication

Fiammetta Malagoli, Maurizio Sala, Federico Unnia

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2001

pagine: 144

Il libro si propone di offrire agli addetti ai lavori, uomini della pubblicità tradizionale e delle altre forme di comunicazione, una prima informativa di base sui punti più spinosi e dibattuti del negoziare in comunicazione. Individuando le principali domande, relative alle questioni aperte, gli autori offrono una risposta al problema fornendo al tempo stesso nozioni di base necessarie per gestire la fase negoziale del rapporto cliente-agenzia.
21,00

Le categorie dei lavoratori

Maurizio Sala Chiri

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 1986

pagine: 257

10,33

Diritto commerciale e tributario russo

Maurizio Sala, Alexander Linnikov

Libro: Copertina morbida

editore: FAG

anno edizione: 2011

pagine: 271

Pubblicazione in lingua italiana che si occupa del diritto commerciale e tributario russo, per partecipare a un'impresa societaria in Russia senza incorrere in "una partenza infelice".
29,00

Manuale del diritto di Internet

Maurizio Sala, Marco Vincenti

Libro: Copertina morbida

editore: La Tribuna

anno edizione: 2003

pagine: 883

Il Manuale del diritto di Internet riporta le informazioni relative agli aspetti più significativi della rivoluzione telematica. L'opera affronta i seguenti aspetti: il commercio elettronico, i siti internet, i sistemi di pagamento, il telelavoro e la tutela dei consumatori. Una parte del testo è riservata alle questioni relative alla tutela della privacy, alla firma digitale, al processo telematico. L'opera contiene un appendice normativo (aggiornato con il D.P.R. 7 aprile 2003, n.137, di riforma della disciplina della firma elettronica, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.138 del 17 giugno 2003), che contiene sia fonti nazionali che comunitarie.
55,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.