Il tuo browser non supporta JavaScript!

Altre branche della medicina

Il coraggio di immaginare. Ritratti e percorsi di storie terapeutiche con il fotolinguaggio

Mariapia Borgnini

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 136

Come recita il sottotitolo - "Ritratti e percorsi di storie terapeutiche con il fotolinguaggio" - e come bene illustra lo psicoanalista Giuseppe Pellizzari nella prefazione al testo, si tratta qui di un viaggio in un mondo fatto di immagini e parole. Le immagini scelte (spesso casualmente o istintivamente) dai pazienti, sotto la guida della psicopedagogista, arteterapeuta e artista Mariapia Borgnini e di altri psicologi e psicoterapeuti, sono immagini che emozionano, liberano, producono spontaneamente il "conversare" psicoanalitico. Sono immagini di grandi fotografi o immagini qualunque, fotocopiate e assemblate, e hanno la potenza di smuovere i ricordi, evocare e rappresentare paesaggi interiori. Come fossero piazze di una città sconosciuta, da cui si dipartono strade da percorrere insieme, producono percorsi terapeutici imprevedibili e sorprendenti.
12,00

Cibo amico, cibo nemico. Un interminabile conflitto. EMDR: la soluzione possibile

Marina Balbo

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 163

Un difficile rapporto con il cibo è spesso sintomo di un dolore più profondo che nasce da problematiche di controllo, bassa autostima, colpa e vergogna, che possono essere generate da eventi critici o traumatici. Questo libro ha l'obiettivo di aiutare il lettore a comprendere il difficile rapporto che si può avere con il cibo e le cause sottese ai sintomi che lo sostengono. Un kit di attrezzi per aumentare la conoscenza e la consapevolezza e per proporre un percorso di guarigione attraverso l'EMDR, un trattamento psicoterapeutico validato da più ricerche. Particolarmente indicato nella cura dei traumi, l'EMDR è un approccio complesso e globale non solo per rielaborare i traumi del passato, ma anche per potenziare l'autostima, una risorsa individuale efficace per risolvere i sintomi, spesso cronici, dei disturbi alimentari. Introduzione di Isabel Fernandez.
14,00

Storia del controtransfert. Da Freud alla scuola inglese delle relazioni oggettuali

Alberto Stefana

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 175

"Il presente volume è un'analisi completa, dettagliata ed eminentemente giusta dello sviluppo graduale, dei problemi e della crescente sofisticazione del concetto di controtransfert, e del suo utilizzo terapeutico. Stefana fornisce lo sfondo storico all'origine controversa della scoperta delle complicazioni del controtransfert nella gestione del transfert, e approfondisce appropriatamente la descrizione di nuovi sviluppi teorici e clinici per consentire al lettore di raggiungere le proprie conclusioni sulle controversie contemporanee sulla gestione del controtransfert. Questo libro è una storia affascinante di scoperte psicoanalitiche e dovrebbe essere di grande interesse pratico non solo per il clinico psicoanalitico, ma è anche un contributo accademico allo studio dello sviluppo della scienza psicoanalitica." (Otto Kernberg). Presentazione di Nino Dazzi. Prefazione di Bob Hinshelwood.
16,00

Il filo teso. I disturbi mentali di adolescenti raccontati da due amici improbabili: un neuropsichiatra infantile e un giornalista

Stefano Vicari, Andrea Pamparana

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 128

Uno dei protagonisti è Francesco Nitti, primario di neuropsichiatria infantile all'Ospedale Santa Maria del Carmelo; attraverso i suoi racconti sulla quotidianità nel reparto e sui giovani pazienti che ha in cura ogni giorno, il lettore è accompagnato nel mondo spesso sconosciuto dei disturbi psichiatrici che coinvolgono i ragazzi in età evolutiva: anoressia, psicosi, disturbi del comportamento, ipomania, autismo, ritardo mentale. Antonio Martini, l'altro protagonista, è un giornalista che lo contatta per una consulenza su un documentario sull'Autismo e diventa compagno di "avventure" del primario nell'intervento su alcuni casi difficili fuori reparto. Le storie dei ragazzi che costellano il volume, seppur rielaborate, prendono spunto da storie vere, raccolte da Stefano Vicari durante la sua carriera professionale. La malattia mentale continua a essere stigmatizzata e largamente incompresa: chi soffre di disturbi psichiatrici viene ancora demonizzato, lasciato al margine della società assieme alla famiglia, spesso incapace o impossibilitata a seguirlo nella malattia e nelle cure. Il libro, che avvicina con delicatezza storie reali e attuali di ragazzi in difficoltà, si prefigge di rimodulare la definizione di disagio mentale, esplorare le sue molteplici forme dall'interno e ridargli l'aspetto che ha per natura: quella di una malattia come tante, da riconoscere e curare.
12,00

Manuale di psichiatria contemporanea. L'impatto della società moderna sulla pratica psichiatrica

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 313

La psichiatria, come tutta la medicina, è una disciplina in rapido e continuo cambiamento. Le competenze cliniche richieste oggi agli psichiatri sono molto diverse da quelle che erano necessarie solo alcuni anni fa, così come i bisogni formativi per gli psichiatri e gli operatori dell'area della salute mentale sono molto cambiati rispetto al passato. Certamente il radicale cambiamento nell'operatività medica è almeno in parte legato ai mutamenti sociali occorsi negli ultimi anni, che hanno profondamente modificato le relazioni umane e il modo in cui le persone affrontano la vita quotidiana e le sue difficoltà. Con la pubblicazione di questo volume ci siamo riproposti di colmare il divario attualmente esistente nella pratica clinica psichiatrica. Per raggiungere tale obiettivo abbiamo cercato di portare all'osservazione del lettore alcune sindromi "moderne", abbiamo riletto in chiave contemporanea alcune sindromi "classiche" e, infine, abbiamo cercato di mettere in risalto la relazione tra cambiamenti sociali e sviluppo di psicopatologia.
29,00

Addiction. Nuove strategie d'intervento clinico

Franco Riboldi

Libro: Copertina morbida

editore: Psiconline

anno edizione: 2019

pagine: 166

Curare le persone affette da addiction comporta non poche difficoltà. Da quella di individuare le cause all'origine del processo morboso, a quella del rapporto con un paziente spesso demotivato e poco collaborante, a quella di un esito quanto mai incerto del proprio intervento (perché alcune persone guariscono ed altre no?). Pur non mancando le conoscenze neurobiologiche al riguardo, si fa ancora fatica a riconoscere le tappe evolutive della malattia, nonché il nesso tra queste ed un metodo clinico efficace. Spesso chi opera in questo campo costruisce il proprio sapere sulla base dell'esperienza quotidiana, facendo riferimento più a leggi e normative che non a linee guida di carattere tecnico. In particolare appare in difetto la capacità di operare in equipe, il metodo di lavoro universalmente riconosciuto come il più idoneo nell'approccio a questa tipologia di pazienti. Il libro valorizza tale metodo di lavoro, lo indirizza in modo pratico e, nell'intento di colmare alcune delle lacune suddette, propone un nuovo modello di storia naturale della malattia, adattabile a tutte le forme di addiction (sia da sostanza che da comportamento). In tale modello sono rappresentate diverse fasi cliniche, ognuna delle quali connessa a specifiche strategie d'intervento. Nella sua praticità il testo si connota come uno strumento di riferimento specialistico, innovativo e originale, proponendosi come un mezzo per facilitare l'adozione di un metodo di lavoro nell'equipe, sollecitandola costantemente al ragionamento clinico e all'elaborazione di programmi terapeutici appropriati.
16,00

Per una clinica della gentilezza. Storie di psicoterapia e supervisione

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2019

Ci sono parole che non possono essere urlate, né scritte in neretto, ma regolano il tepore delle relazioni umane temperando gli eccessi. Sono il dialogo, la confidenza, l'intimità e la gentilezza. Sono le parole che hanno ispirato la scrittura di questi casi clinici e la stesura di questo libro, che si rivolge a studenti in psicologia, psicologi clinici, psicoterapeuti in formazione e psicoterapeuti, e a quanti per formazione e sensibilità, sono attenti allo svolgersi delle umane vicende. La lettura di casi clinici è un'esperienza coinvolgente, in cui pudore e disvelamento si confrontano, generando un'irrequietezza affettiva e intellettuale. La stessa che conduce verso l'approfondimento teorico. La curiosità, che sempre viene generata dalle umane vicende, si placa, si compone nello svolgersi terapeutico del discorrere, nel suo stesso essere scientificamente fondato, e anima una lettura rispettosa delle cadute scabrose dell'essere umano perché interessata alla sua più autentica espressione. Una lettura che implica e che recluta gentilezza, la stessa che ha guidato il discorrere dei terapeuti nella stanza di supervisione. La stessa che ha illuminato il divenire faticoso nella stanza di psicoterapia. La stessa che ha bonificato la scrittura di questo testo. Ci sono parole che si riparano all'ombra e che all'ombra prosperano perché sono delicate e soffrono le condizioni climatiche estreme: esse non possono essere né urlate, né scritte in neretto in titoli di spalla; non fanno audience perché inadatte a descrivere lo scandalo, ma regolano il tepore delle umane relazioni temperando gli eccessi. Sono il dialogo, la confidenza, l'intimità e la gentilezza. Sono le parole che hanno ispirato la scrittura di questi casi clinici e la stesura di questo libro nella sua interezza; l'idea implicita ed esplicita che possano risuonare nel lettore con i mezzi toni e la persistenza che sono loro congeniali. Studenti in psicologia, psicologi clinici, psicoterapeuti in formazione e psicoterapeuti sono il pubblico naturale di questo libro, unitamente a quanti, per formazione e sensibilità, sono attenti allo svolgersi delle umane vicende, tra passaggi stretti, scoscendimenti e aperture di nuovi paesaggi, con il ristoro che l'aiuto terapeutico offre.
22,00

Manuale dei disturbi alimentari

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 514

I disturbi alimentari (DA) rappresentano una sfida stimolante sia per i clinici sia per il Sistema sanitario nazionale nel suo complesso, poiché pongono problemi che coinvolgono varie prospettive cliniche, sociali e culturali. Ciò ha reso necessaria la creazione di affiatate équipe multidisciplinari, nella consapevolezza che la cura dei da passi per una presa in carico integrata e complessa dei bisogni a livello sia psichico che somatico, sia personale che di sistema. Privilegiando un approccio multidisciplinare che illustri la complessità degli approcci alla cura dei da, il volume descrive la storia di questi disturbi e le loro forme cliniche, negli adulti e nell'età evolutiva; i sintomi alimentari, gli strumenti psicodiagnostici per valutarli, gli aspetti corporei, neuroscientifici e quelli più generali che sottendono il disturbo, e presenta infine i modelli di cura, senza trascurare gli aspetti medico-legali.
45,00

Manuale di neuropsichiatria infantile. Una prospettiva psicoeducativa

Franco Fabbro

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 458

Per rispondere alle esigenze di insegnanti ed educatori di un compendio di neuropsichiatria dell'età evolutiva, con questa edizione rinnovata l'autore presenta in maniera chiara e sistematica le principali malattie neurologiche e psichiatriche dell'età infantile secondo una prospettiva psico-pedagogica. Il volume è organizzato in cinque parti: la prima illustra l'itinerario diagnostico e gli strumenti più frequentemente utilizzati per la valutazione delle disabilità intellettive, linguistiche, neuropsicologiche e psicopatologiche; le tre parti successive descrivono i più importanti disturbi neurologici, del neurosviluppo e psichiatrici. Infine, l'ultima parte tratta i principali interventi riabilitativi, farmacologici e psicoterapeutici dell'età evolutiva.
38,00

Flussi vitali tra sé e non-sé. L'interpsichico

Stefano Bolognini

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2019

pagine: 155

Come passano le cose da una persona a un'altra? E quali sono le conseguenze del come sul modo di essere interno di un soggetto? Il libro esplora l'area degli scambi intra- e interumani inconsci e preconsci che funzionano armonicamente: il concetto ispirativo fondamentale è quello degli equivalenti psichici degli scambi corporei naturali tra le persone, e delle loro alterazioni che producono patologia, sia nella relazione con l'altro sia nel mondo interno individuale. Sul piano della tecnica, lo psicoanalista lavora oggi con un metodo complesso, che in realtà utilizza processi e strumenti fondamentali della fisiologia originaria di base, come l'esperienza di convivenza psichica e la cooperazione con il paziente a livelli profondi prepersonali e presoggettivi di relazione: la psicoanalisi è non solo la scienza dell'Inconscio, ma anche la scienza della via che conduce all'Inconscio, rendendo praticabili e vivibili i canali preconsci dei pazienti in modo fertile, trasformativo ed efficace. L'Io, l'Es, il Super-io, il Sé e l'Oggetto sono i protagonisti di queste vicende universali; la relazione e le pulsioni ne sono il motore vitale, con pari dignità nel condizionare i percorsi profondi degli individui e in potenziale sinergia o in drammatico contrasto nel determinarne i destini. "Flussi vitali tra Sé e Non-Sé" è un testo di psicoanalisi teorico-clinica audacemente attuale, frutto di una pluriennale frequentazione scientifica realmente interattiva dell'autore con colleghi appartenenti alle maggiori comunità psicoanalitiche mondiali. Prefazione di Paola Marion.
18,00

La storia della psiche in 50 protagonisti

Vittorino Andreoli

Libro: Copertina rigida

editore: CENTAURIA

anno edizione: 2019

pagine: 184

Da Platone a Cartesio, da Wundt a Rorschach, passando per Freud, Jung, Mahler, Basaglia, Jaspers, Kandel e tanti altri, quello che Vittorino Andreoli compone, accompagnato dai ritratti di Andrea Ventura, è un affresco misterioso, sorprendente e in continuo movimento della nostra mente, perché la storia della psicologia e della psichiatria è in parte la storia del nostro mondo e ne è certamente una possibile chiave di lettura.
19,90

Percorsi del cambiamento in psicoterapia sistemica. Il caso dell'uomo che non c'era

Sandro Montanari

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2019

pagine: 136

Dove stanno andando terapeuta e paziente? Come valutare i processi di cambiamento in atto? Per rispondere a queste fondamentali domande, Sandro Montanari propone un modello di analisi multidimensionale dei processi di cambiamento che attraversano il percorso psicoterapeutico, un modello capace di coniugare aspetti di natura intrapsichica con aspetti di natura interpersonale e sociale.
18,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.