Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto di specifiche giurisdizioni

Finché morte non ci separi? Dodici racconti giuridici per capire quando si può otterene la nullità del matrimonio

Felisio

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 206

Dodici storie d'amore senza lieto fine. Diverse una dall'altra, ma accomunate dal seme del fallimento che si annida in ognuna, latente, fin dal primo "ti amo". Rapporti nati sotto la stella di un destino segnato. Il Diritto li etichetta come matrimoni "nulli", ragionando in alternativa al divorzio. Questo libro è, allora, un viaggio, alla scoperta di legami soltanto apparenti. Un viaggio leggero - attraverso le vicende di dodici coppie, quante le principali ipotesi di nullità del matrimonio - ma istruttivo, grazie al commento giuridico che segue ogni narrazione. E, infine, anche intrigante, in compagnia di racconti "molto ben scritti. Tutte le storie sono narrate con uno stile che mira all'essenziale. Pochissime, e di grande sobrietà, le notazioni descrittive che riescono a rendere ambienti e personaggi con pochi tratti sapienti, affidati a un termine calzante, un aggettivo pregnante. La prosa, costituita com'è da frasi sempre brevi o brevissime, spesso abilmente asintattiche, ha le stesse caratteristiche di sobria, essenziale eleganza" (Comitato di Lettura, premio letterario Italo Calvino).
22,00

I quattro codici e leggi complementari 2020

Virgilio Feroci, Luigi Franchi, Santo Ferrari

Libro: Copertina rigida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 3324

Edizione aggiornata con le nuove disposizioni di legge e le sentenze della Corte costituzionale. Codice civile e codice di procedura civile D.L. 3 set. 2019, n. 101: Disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali L. 8 ago. 2019, n. 81: Conversione del D.L. 28 giu. 2019, n. 59, recante misure urgenti in materia di sostegno del settore del cinema e audiovisivo L. 28 giu. 2019, n. 58: Conversione del D.L. 30 apr. 2019, n. 34, recante misure urgenti di crescita economica L. 14 giu. 2019, n. 55: Conversione del D.L. 18 apr. 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici D.Lgs.10 mag. 2019, n. 49: Attuazione della direttiva 2017/828 per quanto riguarda l'incoraggiamento dell'impegno a lungo termine degli azionisti L. 3 mag. 2019, n. 37: Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge Europea 2018 L. 12 apr. 2019, n. 31: Disposizioni in materia di azione di classe. Codice penale e codice di procedura penale D.L. 21 set. 2019, n. 104: Disposizioni urgenti per la riorganizzazione dei Ministeri per i beni e le attività culturali, delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, dello sviluppo economico L. 8 ago. 2019, n. 77: Conversione del D.L. 14 giu. 2019, n. 53, recante disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica L. 19 lug. 2019, n. 69: Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere D. L. 14 giu. 2019, n. 53: Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica L. 21 mag. 2019, n. 43: Modifica all'articolo 416-ter del codice penale in materia di voto di scambio politico-mafioso L. 3 mag. 2019, n. 39: Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d'Europa sulla manipolazione di competizioni sportive, fatta a Magglingen il 18 settembre 2014 L. 3 mag. 2019, n. 37: Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2018 L. 26 apr. 2019, n. 36: Modifiche al codice penale e altre disposizioni in materia di legittima difesa L. 12 apr. 2019, n. 33: Inapplicabilità del giudizio abbreviato ai delitti puniti con la pena dell'ergastolo.
64,90

Codice del lavoro. Ediz. minore

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 1920

Questa nuova edizione del Codice del Lavoro minor prende posto negli scaffali delle librerie giuridiche verso la fine di un anno, il 2019, che è stato caratterizzato da una pluralità di interventi normativi, sia nazionali che sovranazionali, di grande rilievo. Sotto il primo profilo, il legislatore, convertendo in legge il d.l. 4/2019 (L. 28 marzo 2019, n. 26), ha introdotto nel nostro ordinamento il cosiddetto "reddito di cittadinanza", che nelle intenzioni del Governo (allora) in carica, aspirava non tanto a costituire un (ennesimo) sussidio assistenziale, quanto piuttosto il volano per una politica di sviluppo dell'occupazione. La disciplina, infatti, è incentrata sull'impegno del beneficiario a partecipare a percorsi di formazione o riqualificazione nonché ad accettare almeno una delle offerte di lavoro che i centri per l'impiego proporranno al destinatario della misura, durante il periodo in cui egli godrà del supporto economico, pena l'esclusione dal programma e la perdita del beneficio stesso. Sono purtroppo note alle cronache successive le difficoltà incontrate per mettere a regime il complesso apparato immaginato per il funzionamento del sistema. Il nuovo Governo insediatosi dopo la crisi-lampo estiva non pare abbia intenzione - stando alle notizie che filtrano sui lavori preparatori della legge di bilancio per il 2020 e sui decreti a quest'ultima collegati - di abbandonare la strada intrapresa. Altro provvedimento di rilievo del legislatore nazionale che occorre segnalare, questa volta sul versante del lavoro pubblico, è costituito dalla Legge 19 giugno 2019, n. 56, recante «Interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell'assenteismo». Il codice non manca di dare conto anche della produzione normativa rilevante a livello europeo, nella quale spicca il Regolamento 20 giugno 2019, n. 2019/1149/UE, che istituisce l'Autorità europea del lavoro. Infine, si è ritenuto di riportare anche il più recente intervento in materia lavoristica (rispetto alla data di chiusura in redazione), costituito dal decreto legge 3 settembre 2019, n. 101 (Disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali), sebbene non ancora convertito in legge. In definitiva, il Codice del Lavoro minor continua ad offrire agli interpreti uno strumento agile e completo per orientarsi nell'intricata normativa, interessata da ripetuti interventi novellatori, succedutisi a distanza di poco tempo. L'Opera raccoglie i provvedimenti legislativi in modo da agevolarne la consultazione, con i testi ordinati secondo un criterio cronologico, calato tuttavia nell'ambito di una sistemata organizzazione dei singoli istituti di riferimento. Il codice si rivolge non solo agli operatori professionali (magistrati, avvocati, consulenti del lavoro, pubblici funzionari, dirigenti aziendali e sindacali), ma anche agli studenti universitari, che possono contare su un validissimo ausilio formativo. Anche per la intelligente e pronta (e pertanto insostituibile) collaborazione della Redazione, fonte di preziosi suggerimenti per gli autori, il lavoro, ricco di note e richiami intertestuali, si completa con un utilissimo corredo di indici sistematico, analitico e cronologico.

Per un «diverso» Stato sociale. La parabola del diritto all'istruzione nel nostro Paese

Anna Maria Poggi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 274

La parabola del diritto all'istruzione nel nostro Paese è una chiave di lettura assai significativa delle vicende che hanno caratterizzato lo Stato sociale. Poste a cardine della nascita dello Stato unitario, le politiche dell'istruzione riacquisirono centralità dopo le due guerre mondiali, per poi subire, dagli anni Settanta, una netta perdita di importanza, i cui esiti si evidenziano oggi in tutta la loro gravità. Come ha sottolineato Ritter, il tema dello Stato sociale è stato per molto tempo trattato unicamente sotto il profilo della previdenza sociale e della lotta alla povertà e non, invece, come tema chiave della legittimazione dello Stato moderno. In tal modo esso ha assunto le vesti di un potente redistributore e integratore dei redditi più bassi, all'interno del quale le leve prestazionali sono state utilizzate prevalentemente in chiave assistenziale. Il che ha in parte indotto la sua crisi: la mera protezione non collegata a politiche di sviluppo delle potenzialità delle persone, converte, drammaticamente, l'intervento statale in assistenza per l'intero corso della vita. Oggi lo Stato sociale deve ridefinirsi per poter svolgere adeguatamente il proprio ruolo: deve coniugare il volto dello Stato assistenziale con quello dello Stato promozionale, che collega le prestazioni allo sviluppo delle personalità. Perciò, è urgente riportare al centro delle politiche sociali l'istruzione, ridefinendo in termini prescrittivi diritti e doveri dello Stato e diritti e doveri dei cittadini.
21,00

Diritto amministrativo per tutti i concorsi

Silvia Cacciotti

Libro: Copertina morbida

editore: ALPHA TEST

anno edizione: 2019

pagine: 300

Il libro espone in modo chiaro e sintetico tutti gli argomenti richiesti nelle diverse prove concorsuali: le fonti e i soggetti del diritto amministrativo e l'organizzazione; le attività e i contratti della pubblica amministrazione; la disciplina del ricorso e del processo amministrativo; il pubblico impiego; i lavori pubblici e gli appalti; la disciplina degli atti ablativi; l'espropriazione. Una ricca parte di esercitazioni - composta da domande a risposta multipla e aperte, corredate di soluzioni e commenti - consente di verificare e approfondire la preparazione. Il libro offre inoltre temi svolti e utili consigli per superare le prove scritte delle selezioni. Il volume è completato da un'eappendice normativa aggiornata.
19,80

Codice civile esteso. Annotato esclusivamente con le massime più significative e con le sentenze delle Sezioni Unite

Luca Ariola, Luciano Ciafardini

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 2386

Il Codice Civile Esteso riporta, a corredo dei singoli articoli, una selezione delle più significative massime della giurisprudenza di legittimità nonché delle sentenze - per esteso - pronunciate dal 2005 ad oggi dalle Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione, sulle quali ultime non è stato effettuato intervento alcuno. Neppure sono state effettuate interpolazioni con elaborazioni accademiche, di cui le sentenze della Suprema Corte, a volte, danno conto esclusivamente in via generale per inquadrare il contesto entro il quale matura l'intervento nomofilattico, senza mai indulgere, per esplicito divieto normativo, ad autonomi riferimenti di natura dottrinaria. Il lavoro si rivolge in particolare a quanti intendano partecipare agli esami di abilitazione alla professione forense, nonché a quanti vogliano approfondire le linee guida dei più recenti ed aggiornati orientamenti della giurisprudenza civile. Si tratta di uno strumento, caratterizzato dal consueto rigore scientifico, che arricchisce il percorso formativo che la Simone offre ai suoi lettori e il cui utilizzo è assolutamente rispettoso del dettato normativo, con particolare riferimento ai codici consultabili in sede di esame. In quest'ultima edizione sono state riportate alcune interessanti sentenze delle SS.UU. tra le quali possono segnalarsi quelle relative: all'assicurazione della responsabilità civile con clausole on claims made basis (Sez. Un. 24-9-2018, n. 22437); al diritto del singolo condomino, concorrente con quello dell'amministratore, di agire e resistere a tutela delle parti comuni (Sez. Un. 18-4-2019, n. 10934); agli oneri probatori gravanti sul compratore che esercita le azioni di risoluzione del contratto o di riduzione del prezzo (Sez. Un. 3-5-2019, n. 11748); al bilanciamento tra il diritto alla rievocazione storiografica di un fatto e il diritto all'oblio (Sez. Un. 11-7-2019, n. 19681); alla natura di donazione indiretta del trust inter vivos, con effetti post mortem (Sez. Un. 12-7-2019, n. 18831). Dunque, come si evince da questo breve excursus, le SS.UU., spesso anche anticipando indispensabili interventi legislativi, disegnano le coordinate interpretative di fenomeni complessi, offrendo un quadro di lettura degli istituti giuridici coinvolti di eccezionale utilità anche per il pratico del diritto. Per non appesantire la lettura, ogni sentenza delle Sezioni Unite è stata suddivisa in paragrafi debitamente titolati, in modo da consentire l'immediata individuazione degli argomenti affrontati nei singoli passaggi, ed una più agevole risoluzione dei casi pratici oggetto di prova concorsuale. Il lavoro si completa con un utilissimo corredo di indici: sistematico, analitico-alfabetico, cronologico, nonché delle sentenze delle SS.UU. riportate.
88,00

Codice penale esteso. Annotato esclusivamente con le massime più significative e con le sentenze delle Sezioni Unite

Raffaele Marino

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 1824

Il codice penale esteso riporta a corredo dei singoli articoli una raccolta di giurisprudenza delle più significative massime e delle sentenze pronunciate dal 2005 ad oggi dalle Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione, che forniscono una interpretazione esaustiva dell'istituto giuridico interessato dall'opera nomofilattica. Il codice è esclusivamente annotato con le massime più significative e con le sentenze delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, sulle quali non è stato effettuato intervento alcuno ed è privo di qualunque autonomo riferimento di natura dottrinaria. Il lavoro si rivolge in particolare a quanti intendano partecipare agli esami di abilitazione alla professione forense, nonché a quanti vogliano approfondire le linee guida dei più recenti ed aggiornati orientamenti della giurisprudenza penale. Dunque un tassello in più, caratterizzato dal consueto rigore scientifico, nel percorso formativo che la Simone offre ai suoi lettori e il cui utilizzo è assolutamente rispettoso del dettato normativo, con particolare riferimento ai codici consultabili in sede di esame. La presente edizione riporta le ultime sentenze delle Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione complete della relativa motivazione. Al fine di rendere più agevole e intellegibile la comprensione dell'iter logico-giuridico nel ragionamento seguito dai giudici, la motivazione delle sentenze riportate è stata suddivisa in paragrafi, ciascuno dei quali reca un meditato titolo esplicativo degli argomenti trattati. Dunque si allarga l'orizzonte dei fruitori dell'opera, la cui conoscenza non viene limitata al solo principio di diritto espresso dalla massima, ma si spinge all'analisi di tutti gli istituti giuridici, dell'evoluzione normativa, dell'interpretazione costituzionale, della legislazione e della giurisprudenza europea. Su ciascuna questione controversa portata all'esame delle SS.UU. vengono esposte le diverse tesi che si confrontano, esplicative dei diversi indirizzi giurisprudenziali. Nell'arco dell'ultimo anno meritano di essere segnalate, fra le altre, le pronunce adottate in materia di confisca (Sez. Un. n. 40985/2018), durata delle pene accessorie (Sez. Un. n. 28910/2019), continuazione fra reati puniti con pene eterogenee (Sez. Un. n. 40983/2018), falsità materiale di copia di atti (Sez. Un. n. 35814/2019). Il lavoro si completa con un utilissimo corredo di indici, sistematico, analitico-alfabetico, cronologico, nonché da un interessante elenco delle sentenze delle Sezioni Unite riportate.
82,00

Come farsi pagare dalla Pubblica Amministrazione

Bruno Cirillo

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 350

L'opera analizza tutte le problematiche connesse alle esecuzioni nei confronti della Pubblica Amministrazione per il pagamento delle fatture scadute. Si indicano gli strumenti nel merito e processuali da utilizzare per riuscire ad ottenere quanto dovuto per le prestazioni svolte nei confronti della P.A. Tutti gli argomenti sono sistematicamente sostenuti da interpretazioni giurisprudenziali e sono accompagnati da un completo formulario.
35,00
30,00

La protezione dei dati personali nelle imprese. Conoscere e applicare la normativa sulla privacy e il GDPR

Paola Limatola

Libro: Copertina morbida

editore: TECNICHE NUOVE

anno edizione: 2019

pagine: 183

La revisione della legislazione sulla protezione dei dati personali obbliga le imprese ad adeguare il proprio "sistema privacy" alla nuova normativa, che impone la ridefinizione di tutti i documenti esistenti e ne introduce di nuovi, ma, soprattutto, affida alle imprese la responsabilità dell'intero ciclo di vita dei dati personali che trattano. La costruzione di un'efficace protezione dei dati personali coinvolge l'intera azienda e i suoi processi operativi, dagli strumenti informatici utilizzati alla sua organizzazione, dalla conoscenza delle norme che regolano lo specifico settore di mercato alle aspettative delle parti interessate. È necessario, quindi, un profondo salto culturale. Questa guida, con un linguaggio non specialistico o giuridico e con suggerimenti pratici, fornisce gli strumenti per rispettare le regole e per districarsi al meglio nel mondo della protezione dei dati personali. Ciascun capitolo rappresenta una tappa del viaggio, al termine del quale ogni elemento del sistema troverà il proprio posto; in appendice è inserita una mini-guida per la costruzione dei principali documenti legati al rapporto di lavoro con i dipendenti. Tabelle, infografiche e schemi riepilogativi supportano la stesura, facilitando la messa in pratica dei concetti.
18,90

Il codice rosso. Guida operativa alla L. n. 69 del 2019

Veronica Casalnuovo, Salvatore Colella

Libro: Copertina morbida

editore: La Tribuna

anno edizione: 2019

pagine: 112

Questo Dossier commenta, con taglio prettamente operativo, le norme di cui alla Legge 19 luglio 2019, n. 69 - c.d. Codice Rosso - recante le nuove disposizioni finalizzate a prevenire la violenza nelle relazioni familiari e affettive. Fra gli argomenti affrontati si segnalano: gli atti di indagine delegati e la formazione della polizia giudiziaria; la violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa; la sospensione condizionale della pena nei reati di violenza domestica e di genere; il delitto di costrizione o di induzione al matrimonio; la testimonianza del minore nei processi per reati di pedofilia e violenza sessuale; le nuove modalità di controllo nel divieto di avvicinamento alla persona offesa; l'adeguatezza della custodia cautelare in carcere nel reato di "revenge porn". Sono riportati inoltre, in apposite rubriche, i più recenti orientamenti interpretativi consolidatisi nella giurisprudenza in materia di tutela delle vittime di violenza.
20,00

Vademecum Privacy. Quaderno operativo per il trattamento dei dati nella PA (2019). Vol. 5

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 56

Il Vademecum Privacy nasce per accompagnare e sostenere l'ente, i dirigenti, i responsabili di posizione organizzativa e tutti i dipendenti impegnati nello svolgimento di attività relative alle operazioni di trattamento dei dati personali, attraverso la pubblicazione di sei Quaderni operativi sulle tematiche più stringenti in materia di privacy. La pubblicazione è naturalmente diretta anche al DPO che, nell'espletamento dei suoi compiti di vigilanza e consulenza, può utilmente usufruire delle soluzioni proposte nel quaderno e suggerirlo all'ente quale utile strumento di supporto per il corretto trattamento dei dati personali. In particolare, in questo quinto Quaderno si affrontano i seguenti temi: Piano di protezione dei dati (PPD): documentazione e sistema di prove per escludere la responsabilità; Le modalità di trattamento dei dati personali: sistemi automatizzati e profilazione della persona; Sicurezza informatica: formazione obbligatoria e opzionale; Monitorare, valutare e correggere. Con schema di Report sulle misure minime di sicurezza informatica.
54,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.