Il tuo browser non supporta JavaScript!

Interesse locale, storia familiare, ricordi

Garbatella 100. Il racconto di un secolo

Libro: Copertina morbida

editore: Iacobellieditore

anno edizione: 2019

pagine: 350

18 febbraio 1920 - 18 febbraio 2020. La Garbatella attraverso un secolo. In un diario ricco di notizie e immagini la storia e i personaggi che hanno reso questo quartiere uno dei luoghi più suggestivi e amati di Roma. Scritti di: Giorgio Guidoni, Flavio Conia, Francesca Romana Stabile, Gianni Rivolta, Floriana Mariani, Claudio D'Aguanno, Francesca Sperati, Giuliano Marotta, Andrea Catarci, Claudio Marotta, Giancarlo Proietti, Cosmo Barbato, Paolo Moccia, Simonetta Greco, Sandra Girolami, Maria Jatosti, Carla Monaldi. Presentazione di: Amedeo Ciaccheri, Presidente del vunicipio Roma VIII.
25,00

Un mondo ormai scomparso

Franco Simoni

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2019

pagine: 134

Un paese che non c'è più, se non nei ricordi di chi ci è nato e ci ha vissuto l'infanzia e l'adolescenza. In "Un mondo ormai scomparso", Franco Simoni conduce il lettore in un viaggio indietro nel tempo. Attraverso i racconti di quel periodo "magico" trascorso a Istia - alcuni veritieri, altri frutto della memoria non sempre nitida, condita dall'immaginazione da bambino dell'autore - si viene catapultati in una dimensione di vita quasi surreale, se paragonata alla realtà odierna, ma assolutamente genuina e sincera.
12,50
15,00

Ischia. Nei ricordi e nelle vedute dei viaggiatori stranieri del XVIII e XIX secolo

Lucio Fino

Libro

editore: Grimaldi & C.

anno edizione: 2019

pagine: 181

Volume di grande formato (cm 25 x 35), 212 pagine corredate di circa 150 splendide a colori di rare stampe, dipinti e acquerelli. Pregiata edizione di soli 999 esemplari numerati, su bella carta pesante, legatura artigianale "alla bodoniana" realizzata a mano, con elegante astuccio.
115,00

Vomero, storia di un quartiere senza storia

Antonio La Gala

Libro: Copertina morbida

editore: Guida

anno edizione: 2019

pagine: 418

L'immaginario collettivo napoletano considera il Vomero un quartiere "senza storia", praticamente nato quando è nata piazza Vanvitelli e dintorni. Questo libro per sfatare questa convinzione racconta, in maniera dignitosamente divulgativa e con dovizia di immagini, lo sviluppo storico delle vicende che hanno interessato la collina, a cominciare da quando essa era attraversata dagli antichi Greci.
25,00

Torino e i suoi fiumi. Otto secoli di storie in 170 immagini. La città per immagini

Libro: Copertina morbida

editore: PRIULI & VERLUCCA

anno edizione: 2019

pagine: 159

La posizione geografica di Torino non è casuale: i fondatori scelsero con cura un sito alla confluenza del Po e della Dora, sano e strategico. Non stupisce dunque che fiumi, torrenti e canali siano la fonte di vita della città: basti pensare alla pesca, ai mulini, agli opifici e alle industrie; essi sono protagonisti di momenti lieti e drammatici, palcoscenico delle grandi esposizioni internazionali e delle celebrazioni di Italia 61, luoghi di sport e di loisir, causa di inondazioni e vittime dell'inquinamento. Le spettacolari riprese aeree degli anni Cinquanta e Sessanta, le scene delle lavandaie, il mercato del ghiaccio e tante altre curiosità completano il volume.
9,90

La storia di Milano in 501 domande e risposte

Maurizio Zucchi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 480

Milano ha una storia antica e affascinante, purtroppo in larga parte sconosciuta al grande pubblico. Questo libro intende rendere giustizia al suo vasto patrimonio culturale, presentando i personaggi, le storie e gli eventi che dalle origini più remote (Milano è quasi antica quanto Roma) hanno caratterizzato la storia della città. Una vicenda affascinante, ricca di inaspettati colpi di scena e di storie di donne e uomini che hanno lasciato una traccia ancora oggi visibile. Questa guida, con un linguaggio snello ma accurato nel contenuto, è un alleato per accompagnare gli itinerari che conducono il lettore a caccia dei segreti della città. Un libro da leggere tutto d'un fato o da spiluccare poco a poco, con aneddoti curiosi e divertenti. Utile ai milanesi, per vedere la città e i suoi monumenti con un occhio diverso, più attento e informato, ma anche ai non milanesi, per potersi finalmente innamorare dei colori di una città orgogliosa e timida, grigia solo in apparenza.
12,90

Storia e storie di magia in Sardegna. Alla scoperta del volto segreto dell'isola

Pierluigi Serra

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2019

pagine: 249

Un'isola ammantata di misteri e di antiche leggende, frutto di tradizioni pagane e di culti legati alla natura. È una Sardegna magica e stregonesca quella che viene descritta nel 1500 da Antonio de Torquemada. Il viaggiatore spagnolo, nella sua cronaca, racconta le vicende di streghe e di curatrici, dei loro incontri con le consorelle francesi e dei continui contatti con le adoratrici nordiche del Dio Cornuto. Documenti d'archivio e testimonianze del passato conducono il lettore in un viaggio insolito nell'Isola, per conoscere le vicende ancora ignote di personaggi femminili legati all'antica religione. Maghe, herbere e streghe: adepte del magico, perseguitate e reiette, costrette a nascondersi, ritrovano ora un volto reale e differente, fuori dagli schemi. Una chiave di lettura diversa per leggere le storie che si snodano in Sardegna e che dall'isola si dipanano per raggiungere numerose città europee. Tra inquisitori spietati, intrighi di palazzo e amori licenziosi.
12,90

Bologna. A tavola con la storia. Ediz. italiana e inglese

Angelo Varni

Libro: Copertina morbida

editore: Cineteca di Bologna

anno edizione: 2019

pagine: 96

Il DNA di una città può esser contenuto in una fetta di mortadella o in un tortellino? Da sempre punto obbligato di transiti commerciali e al centro di un territorio agricolo dalle cospicue capacità produttive, Bologna fin dall'XI secolo fu in grado di offrire il necessario sostentamento alimentare alla numerosa presenza di studenti e docenti provenienti da ogni parte d'Europa. Da qui il duplice collegato appellativo di dotta e grassa. Il cibo rappresenta bene una città che ha fatto dell'approfondimento, della ricerca scientifica e umanistica, dell'accoglienza un punto essenziale della sua storia; una città dove è facile arrivare e ripartire, snodo tra oriente e occidente. Una città che in tutte le sue attività industriali, cooperative, artigianali, commerciali ha sempre avuto un approccio colto, capace di andare in profondità, di scoprire nuove strade. È la cultura che si respira anche a tavola, che rende la cucina bolognese così moderna. Angelo Varni, inseguendo il profumo del cibo, ci svela una delle identità della nostra città, dalla Felsina etrusca alla Bologna del nostro presente. Il volume è arricchito da un ampio corredo fotografico proveniente dall'archivio della Cineteca di Bologna e da altre istituzioni bolognesi.
12,00

Immagini dei nostri maestri. Memorie di scuola nel cinema e nella televisione dell'Italia repubblicana

Libro: Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 176

Cosa ricordiamo dei nostri anni di scuola? Dei nostri maestri? Esiste un immaginario comune, italiano della scuola? La storiografia educativa europea ha iniziato a indagare questo tema, che il libro curato da Paolo Alfieri esamina utilizzando fonti sinora non indagate sotto questo profilo: le rappresentazioni cinematografiche e televisive del libro Cuore, di don Milani, di alcune innovative esperienze didattiche nell'Italia degli anni Settanta e del maestro Manzi. Il testo mostra una scuola "immaginata", che è entrata a far parte della nostra memoria collettiva. Gli studiosi, gli insegnanti e pure coloro che sono interessati allo sviluppo storico dei processi culturali potranno trovare stimolanti spunti di riflessione in questo volume, che si presta bene anche a un utilizzo didattico universitario.
20,00

Il Largo di Palazzo a Napoli & Gaspare degli occhiali

Gino Doria

Libro: Copertina morbida

editore: Grimaldi & C.

anno edizione: 2019

pagine: 60

«Un signore che quasi scompariva dietro enormi occhiali, attraverso cui meglio scorgeva e annotava una infinità di aspetti reconditi delle cose e degli uomini. Perché egli era un pittore e lo chiamavano precisamente Gaspare dagli occhiali. Il suo vero nome era Gaspare Vanviltelli, e neanche questa era la grafia esatta, che sarebbe dovuta essere Van Wttel...».
30,00

Fiabe e racconti del Vulture. Tradizioni popolari e antropologia secondo i ragazzi del Terzo Millennio

Libro: Copertina morbida

editore: EdUP

anno edizione: 2019

pagine: 134

Il Vulture è la montagna della Basilicata che i ragazzi delle comunità di Melfi, Rapolla, Rionero, Barile utilizzano per collocarvi le proprie fantasie, legandole alle colture dei castagneti e alle sagre della castagna e la rende sede di eremi, di diavoli e di vicende sospese tra cristianesimo e paganesimo. Introduzione di Raffaele Nigro.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.