Il tuo browser non supporta JavaScript!

Linguistica

Semantica della frase

Lunella Mereu

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 196

Il libro offre una proposta di natura semantica sulla combinazione verbo-complementi all'interno dell'enunciato, basata sul concetto di frame e sulle recenti scelte teoriche della Linguistica cognitiva e della Grammatica delle costruzioni. L'analisi si avvale della ricerca su dati linguistici rilevati da corpora di ampia dimensione dell'italiano e individuati nei loro contesti d'uso. Lavorando su enunciati effettivamente prodotti dagli utenti e rilevando la frequenza con cui vengono formate le combinazioni verbo-complementi, si è in grado di identificare le costruzioni tipiche e maggiormente utilizzate, ma anche quelle più particolari e meno frequenti, interessanti in quanto portatrici di arricchimenti semantici e usi creativi che si fissano fino ad arrivare a vere e proprie espressioni idiomatiche.
19,00

Che cos'è un rebus

Emanuele Miola

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 128

Quando e come gli esseri umani hanno cominciato ad associare lettere, parole e immagini? In che modo sono costruiti i rebus moderni? Che cos'hanno di interessante dal punto di vista linguistico? Il libro, muovendosi fra storia, ludolinguistica, sociolinguistica e tipologia risponde a queste domande e, approfondendo in particolare qual è la varietà di italiano che si incontra nelle frasi risolutive, fornisce al lettore gli strumenti utili per decifrare anche i giochi più difficili.
12,00

Elogio dell'italiano. Amiamo e salviamo la nostra lingua

Claudio Marazzini, Claudia Arletti

Libro: Copertina morbida

editore: Gedi (Gruppo Editoriale)

anno edizione: 2020

pagine: 160

Che fine farà il congiuntivo? Perché l'uso sbagliato di piuttosto che si è imposto così velocemente ovunque? È vero che in futuro avremo solo verbi in -are? In questo libro-intervista il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Marazzini risponde a queste e ad altre domande sulle trasformazioni che investono l'italiano, dagli "effetti collaterali" dei social alla resistenza dei dialetti. Un viaggio dove si incrociano anche profezie che non si avverano, scivoloni ministeriali e scontri in tribunale, per scoprire che la nostra lingua è viva e vivace, ma anche che dobbiamo averne cura. Prefazione di Michele Serra.
13,90

La verità sul linguaggio (per quel che ne so)

Michael C. Corballis

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 264

Nel corso dei secoli, il linguaggio è stato spesso considerato come il dono di una qualche divinità o il prodotto di un fortuito e improvviso accidente della natura, una sorta di "big bang" verificatosi a un certo punto durante l'evoluzione della nostra specie. In questo libro Michael C. Corballis mette fortemente in discussione tali concezioni, sostenendo che l'origine e lo sviluppo del linguaggio umano sono riconducibili a lente e graduali modificazioni che hanno una lunga storia evolutiva.
21,00

Performance ADS con Google e Facebook. Il ruolo dell'advertising nel marketing omnicanale

Andrea Testa, Carmelo Samperi

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2020

pagine: 258

Google e Facebook Ads, con le loro piattaforme marketing, sono la risposta "olistica" al superamento delle sole piattaforme di keyword advertising e dell'uso esclusivo dei motori di ricerca come strumenti di marketing vincenti. Perché oggi a essere indispensabili sono le strategie omnicanale: Youtube e Instagram, Messanger, Whatsapp (tutti componenti della platform Facebook) devono essere compresi. Freelance, piccoli medi imprenditori, responsabili advertising di multinazionali troveranno qui ipotesi di soluzioni strategiche e operative - oltre ad alcuni case study - pensate per comprendere in che modo e con quale logica ogni gradino della Customer Journey possa trovare la sua più corretta declinazione attraverso l'ultizzo delle due piattaforme di Ads.
22,90

Le regole e le scelte. Grammatica italiana

Michele Prandi

Libro: Copertina morbida

editore: UTET UNIVERSITA

anno edizione: 2020

La grammatica non è una monarchia assoluta ma una confederazione di territori diversi, retti ciascuno da una costituzione propria. In alcune zone, la grammatica ci impone regole non negoziabili; in altri, ci offre vasti repertori di opzioni all'interno dei quali siamo liberi di fare scelte consapevoli. La struttura dei suoni, delle sillabe e delle parole risponde a regole rigide; all'estremo opposto, un testo è il risultato delle scelte del suo autore. Nella frase, che è il punto di arrivo della costruzione di strutture e il punto di partenza dell'avventura comunicativa, i due modi di funzionare si danno il cambio. Ogni frase contiene un nucleo di relazioni grammaticali formali indipendenti dai contenuti organizzati, circondato da strati di espressioni al servizio di relazioni concettuali indipendenti che motivano la loro struttura. Le regole e le scelte analizza le risorse grammaticali dell'italiano alla luce degli sviluppi della ricerca linguistica di punta, utilizzando strumenti concettuali e descrittivi differenziati per strutture differenziate. In due punti l'impianto della grammatica si discosta dallo schema tradizionale. La morfologia è spostata alla fine del volume, nella convinzione che lo studio delle classi di parole non possa che essere un bilancio del loro funzionamento nella frase e nel testo. L'analisi delle relazioni tra processi come la causa e la concessione, tradizionalmente confinata all'analisi del periodo, include le strategie testuali. In questo modo, la descrizione delle strutture portanti del testo non è un capitolo separato ma trova il suo posto nell'architettura della grammatica. Una grammatica che non si limita a esporre regole e strutture, ma si propone di promuovere nel lettore la consapevolezza delle risorse della lingua e del ruolo attivo del parlante.
41,00

Il sessismo nella lingua italiana. Trent'anni dopo Alma Sabatini

Libro: Copertina morbida

editore: Blonk

anno edizione: 2020

La lingua non è né neutra né neutrale, soprattutto dal punto di vista del genere. Può creare, accentuare o conservare discriminazioni che finora hanno colpito soprattutto le donne. Quel che è peggio, tutto questo è avvenuto nella sostanziale indifferenza di tanti e tante, che hanno continuato a parlare o a scrivere in un certo modo: l'hanno fatto per abitudine, per scarsa consapevolezza o seguendo la convinzione che i problemi da affrontare fossero ben altri. Occorre imparare a maneggiare con cura le parole, perché certe situazioni possano davvero cambiare. È importante farlo nella vita quotidiana come sui mezzi d'informazione, nel mondo della formazione come nelle attività delle istituzioni. A oltre trent'anni dalla fondamentale ricerca sul sessismo nella lingua italiana curata dalla linguista Alma Sabatini, voci e esperienze diverse danno conto di un cammino tutt'altro che concluso verso la reale parità dei generi e le pari opportunità: occorre uno sforzo collettivo sul piano linguistico, politico, sociale e culturale per una comunità davvero plurale e inclusiva.
16,00

Braille. La cultura tra le mani

Libro: Copertina rigida

editore: Anicia (Roma)

anno edizione: 2020

pagine: 224

Dal confronto tra studiosi e su temi di rilevante interesse è emersa l'intramontabilità del Braille, che, nell'era delle tecnologie, si conferma come strumento ineludibile per l'approccio con ogni sapere. Tra l'altro il Braille, in dimensione pedagogica, non solo si configura come chiave di ingresso nel futuro, bensì è interpretato come opportunità di riscatto rispetto a qualsiasi tentazione di inferiorizzazione e di marginalizzazione della persona non vedente o ipovedente. I vantaggi del Braille sono correlati, in particolare, con la sinergia che esso è in grado di estrinsecare nel rapporto con linguaggi non verbali come quelli della musica e dell'arte, attraverso cui è possibile manifestare e percepire ogni sentimento umano. L'impulso culturale del Braille si invera, infine, attraverso la sua configurazione di codice utilizzato in quasi tutti i paesi del mondo e, pertanto, funzionale al superamento della logica delle nazioni, contribuendo all'incontro fra i popoli e all'affermazione di una visione esistenziale planetaria.
25,00
18,00

La linguistica e le lingue

Francesca Strik Lievers

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2020

pagine: 128

La linguistica esplora la complessità del linguaggio umano e delle lingue che quotidianamente usiamo per comunicare. Il libro percorre in modo sintetico e con chiarezza le principali articolazioni della disciplina, dallo studio dei suoni linguistici a quello delle parole e delle frasi; e delle lingue esamina più in generale il funzionamento e l'uso. Gli argomenti sono inizialmente illustrati per lo più con esempi di italiano, ma lo sguardo si allarga poi ad altre lingue, affinché il lettore possa acquisire una maggiore consapevolezza degli aspetti che le distinguono le une dalle altre o che, al contrario, le accomunano. Per le sue caratteristiche, il testo è accessibile a chi affronti per la prima volta la materia e voglia farsene un'idea d'insieme.
12,00

Gli scrittori si traducono. Riflessioni, discorsi e conversazioni sull'autotraduzione da parte di chi la pratica

Libro: Copertina rigida

editore: I Libri di Emil

anno edizione: 2020

pagine: 144

L'autotraduzione è una cosa strana. È una pratica molto comune e allo stesso tempo merce piuttosto rara, almeno in certi ambienti - su tutti quello letterario. Se chiediamo a un buon lettore di nominarci un autotraduttore, nella migliore delle ipotesi tirerà fuori dal cilindro Samuel Beckett. Nella peggiore, niente del tutto. Anzi, è probabile che ci chieda, stranito: perché, esistono scrittori che si autotraducono? La risposta è sì: questi scrittori esistono. Quando si tratta di parlare della propria esperienza, però, non sono molto loquaci. Le testimonianze di cui disponiamo sono rare e per di più, appartenendo alla produzione non letteraria, meno commerciale dunque, dei loro autori, hanno solo di rado varcato i confini linguistici entro cui erano state concepite. Da questa osservazione nasce l'idea del libro che tenete tra le mani, e che raccoglie una serie di testimonianze di autotraduttori mai pubblicate prima in italiano. La speranza è che il loro incontro-dialogo in un unico luogo favorisca il confronto tra posizioni diverse, espresse in momenti altrettanto diversi da diversi autori, più o meno noti nel nostro paese.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.