Il tuo browser non supporta JavaScript!

Musica

Musica in lockdown. Come si è fermata e come farla ripartire

Riccardo De Stefano

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2021

pagine: 240

La crisi legata all'esplosione del Covid-19 ha sconvolto il mondo, costringendo milioni di persone ad affrontare una crisi imprevista. Tutto si è fermato, per poi provare a ripartire da zero. La musica è protagonista nel bene e nel male: dalle canzoni dai balconi agli show in streaming, al settore discografico e live annichilito. Artisti, professionisti e ascoltatori in una continua tensione che ha visto la musica come collante emotivo sociale, eppure così bistrattato dalle istituzioni. Tramite il racconto e la riflessione sulle varie tappe della crisi - dal lockdown alla ripartenza estiva, fino al ruolo del collettivo #lamusicachegira - Musica in lockdown affronta il tema della centralità della musica in una società che da una parte sente il bisogno di suonare e cantare, dall'altro dà per scontato il lavoro dell'artista. Come è cambiato il modo di ascoltare musica? Quali sono stati i danni economici, ma anche psicologici e sociali? Può esistere un mondo senza musica? Cosa unisce l'ascoltatore casuale al cantante pop di successo? E come reagisce il settore tecnico-discografico? Sono solo alcune delle domande affrontate nel libro. Anche tramite interviste a professionisti e protagonisti del mondo dello spettacolo, Musica in lockdown cerca di raccontare il presente della musica in Italia, nel momento in cui questo mondo viene messo in discussione, nella sua ora più buia. Con la speranza di tracciare una linea per poter ripartire.
17,50

Rock e sport sulle strade di Kerouac. Nel cuore dell'America. Rocky Graziano, Fosbury, Garfunkel e Little Richard. Un viaggio nel Paese delle grandi contraddizioni

Franco Esposito

Libro: Copertina morbida

editore: ABSOLUTELY FREE

anno edizione: 2021

Un viaggio lungo le strade d'America. L'autore a tu per tu con chi ha scritto la storia di boxe, atletica e nuoto. La scoperta della musica che cattura l'anima, inseguendo rock, pop, soul e country. I campioni di pugilato Rocky Graziano (Lassù qualcuno mi ama) e Benny Briscoe, che fece tremare Carlos Monzon. Il reverendo Bob Richard, professore di teologia, ma anche astista all'Olimpiade del '52. E poi Dick Fosbury che rivoluzionò il mondo dell'atletica, saltando con la schiena rivolta verso l'asticella vinse l'oro a Messico '68. A tu per tu con Shirley Babashoff, la prima a denunciare il doping delle nuotatrici della Germania Est. L'avventura oltre Oceano è un'occasione per incontrare affascinanti protagonisti: Art Garfunkel, Tony Williams, Frankie Laine, Perry Como, Little Richard. Italiani in tour. Diciannove Stati, da New York alla California. In silenzio ad Arlington per John Kennedy. Un'emozione profonda nel ricordo di James Dean e Marilyn Monroe, simboli senza tempo del cinema americano.
15,00

Fascismo e musica. Le «Celebrazioni della Sardegna» del 1937. Gli esordi

Myriam Quaquero

Libro: Copertina morbida

editore: GASPARI

anno edizione: 2021

pagine: 206

L'obiettivo essenziale della politica culturale del fascismo è stato quello di disciplinare tutte le manifestazioni, più che quello di costruire un'autentica "arte di Stato". Ne consegue che - soprattutto negli Anni Venti - gli artisti possono anche non aderire ideologicamente al fascismo, purché ne siano politicamente assoggettati: se in Italia non si realizza un modello culturale come quello totalitario della Germania nazista è anche grazie all'autonomia del mondo artistico dalle ingerenze politiche.
18,00

Armonica blues. Manuale completo

Egidio Ingala

Libro

editore: Volontè & Co

anno edizione: 2021

pagine: 68

Include tutti gli aspetti dell'armonica diatonica blues, dalle scale ai brani, fino all'improvvisazione. Riff, canzoni e assoli nei diversi stili. Sistema di lettura delle note semplificata con tablature, che permette di suonare all'istante. Suggerimenti con esempi, assoli e frasi nello stile degli artisti blues più famosi. CD allegato con basi ed esempi (disponibili anche per il download) per suonare brani ed eseguire esercizi.
17,90

Improvvisazione per chitarra

Fabio Mariani

Libro

editore: Volontè & Co

anno edizione: 2021

pagine: 80

Questo è il primo dei 2 volumi dedicati alle Tecniche di Improvvisazione Musicale per Chitarra, che vanno a completare gli Studi dei 3 volumi del Corso Professionale di Chitarra Jazz/Pop. Verrai preso per mano nei meandri delle Note Target e del Disordine Melodico e Ritmico, fino alle tecniche più evolute di Interscambio modale e di Superimposition. La conoscenza "senza ombre" dei principali arpeggi, nelle cadenze maggiori e minori, viene perfezionata attraverso studi preparatori appropriati. Questo Volume 1 si conclude con un lungo capitolo basato sulla costruzione di un Solo sulla struttura armonica di uno Standard, analizzando le 5 Aree e con un Chorus scritto e suonato per ognuna. Alla fine, un esercizio di "trascrizione" aiuterà ad usare l'orecchio, per "capire" cose che nessun libro può spiegare.
18,90

Improvvisare con la tecnica fingerstyle

Micki Piperno

Libro

editore: Volontè & Co

anno edizione: 2021

pagine: 64

In questo metodo didattico l'autore fornisce diversi spunti per approfondire in modo ordinato ed esaustivo il linguaggio dell'improvvisazione: spunti e idee creative legate soprattutto al ruolo del chitarrista alle prese con il complesso mondo del Guitar Solo. La chitarra fingerstyle ha una sua specifica tecnica e tradizione legata ad una ormai lunga storia che si è evoluta soprattutto nell'ambito della musica americana tradizionale e celtica irlandese; pur essendo uno strumento che permette di poter suonare davvero un po' di tutto, ha in realtà una sua precisa tecnica che esalta al meglio le sue caratteristiche timbrico stilistiche. Dopo anni di ricerca l'autore ha qui trascritto tante idee provenienti sia dalle tecniche tradizionali e altre frutto di personali soluzioni nate dalla sintesi di tutte quelle influenze maturate suonando tanta musica diversa e che l'autore ha reso utili per affrontare il complesso mondo del chitarrista solista.
16,90

Africani marocchini terroni. Gli Underage, il punk hardcore italiano e il circuito delle autoproduzioni negli anni Ottanta

Davide Morgera

Libro: Copertina rigida

editore: Goodfellas

anno edizione: 2021

pagine: 240

Questo libro è la storia parallela di una musica, il punk, e del suo incontro con le (dis)avventure di un gruppo di ragazzi, che agli inizi degli anni '80 irrompe sulla scena italiana e si affaccia dalla finestra napoletana con la voglia di cambiare il mondo, cercare di azzerare tutto quello che non va, di lottare per ideali di pace tra concerti infuocati in città e volantinaggio selvaggio, di viaggiare e confrontarsi con altre realtà italiane, di ribellarsi, di registrare un disco ed essere parte attiva dello ZX, locale unico nel suo genere a Napoli e fulcro vitale di certa musica. Queste pagine sono anche il racconto di persone reali, figure che hanno fatto la storia di certo underground italiano e di un ambiente dove le amicizie vere, gli scambi epistolari, i primi dischi e i raduni storici diventarono un tutt'uno. Gli Underage rappresentarono l'inizio di un movimento musicale nella Napoli dei primissimi anni '80, una città letteralmente a secco di stimoli nuovi. Lanciarono un seme che sarebbe cresciuto con la nascita di altre band e l'apertura di due centri sociali sul finire del decennio, l'Officina 99 e il Tien'a Ment. Introduzione di Jumpy Velena.
22,00

Perché Bob Dylan

Richard F. Thomas

Libro: Copertina rigida

editore: EDT

anno edizione: 2021

pagine: 320

Quando nel 2016 fu annunciato il conferimento del Nobel per la Letteratura a Bob Dylan, sui media si accesero aspri dibattiti che arrivarono a interrogarsi sul significato della stessa parola "letteratura". Richard F. Thomas, professore di lettere classiche a Harvard e animatore di un celebre seminario su Bob Dylan, ci offre in questo libro un punto di vista sorprendente sul problema, attraverso un viaggio nel mondo ideale del musicista e nella sua sterminata discografia. Secondo Thomas, Dylan non solo porta avanti l'eredità di Woody Guthrie, dei bluesman e della canzone di protesta (suo malgrado), ma detiene anche un posto di diritto nel pantheon dei grandi classici. Per provarlo addita in maniera precisa e fittissima nel corpus dylaniano i principali temi ricorrenti, nonché i grandi archi narrativi, portando alla luce numerose citazioni letterali di Virgilio, Omero, Ovidio e altri poeti dell'antichità, accuratamente celate nei testi di Dylan, e insieme a loro i molti rimandi alla città di Roma e alla sua storia che attraversano la biografia di Dylan. Dalle pagine di Thomas scopriamo inoltre i molti rimandi che Dylan fa nei suoi testi alla poesia inglese e americana contemporanea e non, e a numerosi romanzi più o meno famosi. Il viaggio è arricchito da un esame ravvicinato delle scalette dei concerti, nella cui evoluzione l'autore individua ulteriori significati nascosti. Thomas ci mostra la forza e la ricchezza dei temi di cui, con la voracità dei grandi classici, Dylan dissemina i propri testi, il suo continuo desiderio di non essere ingabbiato nelle definizioni, la cura con cui nasconde le tracce delle appropriazioni letterarie e poetiche, la continua trasformazione del suo pensiero. Con questa ricerca, nutrita di passione e profonda cultura, Thomas getta degli spiragli di luce inaspettati sul mondo poetico e umano di una delle più grandi ed enigmatiche personalità artistiche di ogni tempo.
20,00

Musica e psiche

Augusto Romano

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2021

pagine: 190

Claude Lévi-Strauss ha scritto che "fra tutti i linguaggi, solo la musica riunisce i caratteri contraddittori di essere a un tempo intelligibile e intraducibile". Da sempre l'esperienza musicale ha generato miti e utopie; è stata contestazione dello status quo, nostalgia delle origini e della Armonia Mundi, simbolo di ciò che mai potrà essere detto in parole. Questo libro si propone di seguire qualche percorso che la musica ha tracciato nell'immaginazione umana. Nella prima parte vengono prese in esame le teorie psicoanalitiche della musica e i loro antecedenti nel pensiero del Romanticismo. Nella seconda sono evocati, attraverso l'analisi di alcuni testi letterari e musicali (Hoffmann, Bernhard, Rilke, Offenbach), i rapporti tra musica, inconscio, fantasie cosmogoniche, mitologie del femminile e pratica analitica.
16,00

Franco D'Andrea. Un ritratto

Flavio Caprera

Libro

editore: EDT

anno edizione: 2021

pagine: 250

Franco D'Andrea, pianista, compositore, arrangiatore e leader, è uno dei più importanti musicisti della storia del jazz europeo: un modernizzatore autentico, capace di traghettare il jazz da una concezione orientata alla ripetizione delle forme e dei generi americani al nuovo stile che ha contraddistinto la sensibilità italiana nel mondo. Autodidatta, D'Andrea mostra dapprima nella precisione della tecnica e nel gusto degli arrangiamenti l'influsso della formazione classica, per poi elaborare uno stile personale del tutto originale che attinge alle fonti più disparate, dal serialismo al jazz-rock, dalla world music alla contemporanea. Uno stile che sperimenta ben oltre i confini del jazz per riportare tutto al suo interno, plasmandolo in un sound che trova nel pianoforte il suo tramite d'elezione. Flavio Caprera racconta per la prima volta in questo libro - nato da anni di conversazioni con il musicista e un'attenta raccolta di dati, documenti e testimonianze - l'intera evoluzione della personalità e del linguaggio di D'Andrea attraverso le sue numerose e diverse fasi artistiche e progettuali, concretizzate anche nella corposa produzione discografica: dagli anni giovanili al Modern Art Trio, passando per l'esperienza jazz-rock del Perigeo e le molte illustri collaborazioni artistiche successive, per arrivare infine ai recenti, fertilissimi anni. È infatti grazie alla continua rimessa in discussione degli stili e del proprio linguaggio, nutrito da una curiosità e da un istinto evolutivo inarrestabili, che la traiettoria artistica di D'Andrea si estende sino ai giorni nostri con un estro e un'originalità impareggiabili. Prefazione di Enrico Rava.
20,00

Studio One. Guida operativa

Beppe Bornaghi

Libro

editore: Curci

anno edizione: 2021

pagine: 180

Studio One è tra le DAW (Digital Audio Workstation) più complete e diffuse per registrare, produrre, mixare masterizzare e suonare. Questa guida operativa ti guiderà passo passo fornendoti in modo chiaro e schematico - come un prontuario: ogni argomento si esaurisce in una pagina - tutte le informazioni necessarie per produrre la tua musica con Studio One 5, sia in studio sia live. Attraverso un linguaggio diretto e senza fronzoli, saprà guidarti alla scoperta di tutte le potenzialità del programma e della registrazione audio e MIDI. L'indice visivo iniziale ti permetterà di individuare facilmente tutte le funzioni richieste e la sezione che ne parla. La guida è pensata per il professionista, per lo studente ma anche per il semplice appassionato di musica che desidera capire in modo pratico e veloce come trarre il meglio da questo software. Il volume è corredato da mini video tutorial sugli argomenti trattati, disponibili come conto digitali con accesso riservato.
25,00

L'universo Gaslini. Guida ragionata a tutte le sue opere

Davide Ielmini, Maria Giovanna Barletta

Libro: Copertina morbida

editore: Zecchini

anno edizione: 2021

pagine: 240

35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento