Il tuo browser non supporta JavaScript!

Musica

Bach e Prince. Vite parallele

Carlo Boccadoro

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2021

pagine: 136

Due musicisti appartenenti a epoche e culture diverse, che hanno difeso la coerenza della propria visione lasciandoci in eredità capolavori in debito con il passato e capaci di tracciare il futuro. Persino chi non è appassionato di musica classica conosce e ama Bach, uno dei compositori più ascoltati al mondo, che ha commosso epoche e culture diverse. E chiunque ha ballato almeno una volta su un pezzo di Prince, che ha mescolato black music, funk, dance e pop, creando sonorità del tutto nuove e singolari. Ma cosa accomuna questi due grandi interpreti del proprio tempo? Entrambi hanno determinato autentiche svolte nella storia della musica. Che uno lo abbia fatto alla corte di sovrani e imperatori del Settecento e l'altro nell'era di Mtv, non cambia la questione, anzi è proprio ciò che la rende così affascinante.
14,00

Wagner

Theodor W. Adorno

Libro: Copertina morbida

editore: ABSCONDITA

anno edizione: 2021

«Riteniamo che il saggio in questione rappresenti, dopo il "Fall" nietzschiano, il contributo capitale alla conoscenza di Wagner - ci rifaremo anzitutto ad una affermazione che leggesi nella bandella del volume, non sappiamo quanto dovuta all'autore, o in che misura approvata: la quale tranquillamente dichiara essere, questo "Versuch über Wagner", la "oggi pagabile revisione" di quel libello sublime: o, se si preferisce una chiarezza più intransigente, del più eccelso testo critico che mai sia stato ispirato da un musicista. Da quelle pagine - ab Iove principium - sarà necessario iniziare il discorso. E sarà per sottolineare, in quell'apologia di segno inverso, la netta coincidenza con l'oggetto preso di mira. Si ha, alla fine dell'opera, l'impressione esatta della simulazione concorde; e non lascia adito a dubbi il convincimento che i due fatali "nemici" si avessero poi a riconoscere complementari, nuovi Eusebius e Florestan, se non l'istessa persona come occorse ai teologi di Borges.» (Mario Bortolotto)
20,00

Quando le donne suonavano i tamburi

Layne Redmond

Libro: Copertina morbida

editore: Venexia

anno edizione: 2021

pagine: 240

Per millenni, i tamburi sacri del Mediterraneo precristiano e dell'Asia occidentale sono stati suonati da donne. Le percussioniste sacerdotesse erano le custodi delle tradizioni spirituali delle prime civiltà e detenevano le chiavi per sperimentare il divino attraverso il ritmo. Sono rimaste al centro del culto della Dea fino all'ascesa del patriarcato e alla conseguente perdita del tamburo come mezzo di illuminazione spirituale. Con saggezza e passione, Redmond racconta il profondo legame della nostra specie con il tamburo, il primo suono ispirato dal battito del cuore della madre, che fa parte del nostro patrimonio inseparabile di musica e spiritualità, oggi rivendicato dalle donne di tutto il mondo. Il testo incoraggia uomini e donne a ristabilire legami ritmici con se stessi, gli altri e la natura attraverso il potere del tamburo. Riccamente illustrato, è allo stesso tempo una storia, un libro di memorie e un richiamo al rinnovamento spirituale e sociale.
29,50

Invito all'ascolto di Prokofiev

Vincenzo Buttino

Libro: Copertina morbida

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 2021

pagine: 244

L'arte di Serghej Serghejevic Prokofiev (1891-1953) irruppe come un fulmine a ciel sereno nel panorama musicale russo del primo Novecento. L'esito fu piuttosto sconvolgente, in quanto la cultura coeva nazionale esaltava i contenuti stilistici del romanticismo italiano o mitteleuropeo. Prokofiev, invece, plasmò le arditezze misticheggianti di Skrjabin realizzando un linguaggio sonoro innovativo, ricco di frenesia ritmica, di plasticità, di toni grotteschi, che tuttavia in molti casi propone momenti di intenso lirismo. Cercò per tutta la vita di infondere nuova vitalità alla musica e difficilmente si lasciò condizionare dai dettami o dalle minacce del regime capital statale sovietico. Osannato e disprezzato, l'artista morì a causa di una massiccia emorragia cerebrale all'età di 62 anni, lo stesso giorno della dipartita di Stalin. Il presente volume comprende particolari autobiografici riguardanti gli anni di formazione al Conservatorio di San Pietroburgo, tratti dai diari che Prokofiev scrisse fra il 1907 e il 1914.
17,00

Bob Dylan and the arts. Songs, film, paintings, and sculpture in Dylan's universe

Libro

editore: Storia e Letteratura

anno edizione: 2021

pagine: 268

"Bob Dylan and the arts" è un dialogo tra voci che, da prospettive transdisciplinari, si sono occupate del genio di Bob Dylan. L'opera di Dylan, che ha il suo centro nella forma della canzone, si estende dalla poesia alla performance, dalla pittura alla scultura, dalla radio al cinema. Gli artisti, critici, docenti e musicisti qui convenuti hanno esplorato, ognuno da un diverso punto di vista, l'inesauribile creatività dylaniana. Le loro indagini conducono il lettore a scoprire non solo le molte facce della sua Musa, ma anche l'influenza su Dylan di Norman Raeben, poco noto maestro di pittura newyorchese, finalmente indagato in tutta la sua rilevanza. "Bob Dylan and the arts" propone un Dylan dalle molte maschere ma dall'ispirazione fortemente unitaria, un impulso al fare arte che, nelle sue molteplici sperimentazioni e declinazioni, si muove entro un processo creativo che non ammette confini.
18,00

Morrissey. The eternal boy

Alessandro Angeli

Libro: Copertina morbida

editore: ORTICA EDITRICE

anno edizione: 2021

pagine: 108

Massimo esponente dell'indie britannico, Morrissey è un paroliere, uno scrittore che ha saputo cantare il degrado e i sogni di riscatto della working class inglese. Sobrio nella scrittura, come nello stile di vita, ha sempre rifiutato il palcoscenico della celebrità per concentrarsi su storie minime, dal respiro universale. Seguace e appassionato dei New York Dolls e del Kitchen sink drama, Morrissey è stato uno dei pochi a dare spessore ai vacui e leziosi anni '80. In questo road book si parla della sua caduta e della successiva rinascita artistica: dall'infanzia tormentata nelle periferie post-industriali di Manchester, allo scioglimento degli Smiths, fino alle illuminazioni che si condenseranno in You are the quarry, il disco da solista che ridonerà a Morrissey il suo ruolo di faro guida della scena pop contemporanea.
10,00

Volevo essere Mogol

Angelo Simone Cannatà

Libro: Copertina morbida

editore: Curcio

anno edizione: 2021

pagine: 228

Volevo essere Mogol è un florilegio di situazioni, ricordi, piccoli eventi e pensieri sparsi, raccontati con il garbo di un pittore, con poche pennellate precise, vivide ed eloquenti, ma è soprattutto il posto dove tutte le parole che avevamo pensato e poi non abbiamo detto si sono date appuntamento. Una raccolta di fatti della vita in cui tutti possono riconoscere i propri, e sorriderne insieme all'Autore. Cannatà riprende il filo interrotto di quel sottile, pacato ed elegantissimo umorismo che lo unisce al suo maestro dichiarato, Achille Campanile, con una originalità e una freschezza che probabilmente anch'egli apprezzerebbe.
14,90

Dolores O'Riordan & the Cranberries. Parole di una star riluttante. Testi commentati

Daniele Lucchini

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2021

pagine: 288

I Cranberries sono stati uno dei fenomeni musicali più interessanti e apprezzati della prima metà degli anni Novanta, uno dei pochi che ha saputo fare da contrappeso al grunge americano. Ma anche il primo gruppo rock irlandese a ricavarsi uno spazio in un orizzonte dominato in maniera incontrastata dagli U2. Un miracolo, quest'ultimo, reso possibile dalla voce inconfondibile di Dolores O'Riordan, divenuta fin da subito modello da emulare per moltissime cantanti. E tuttavia, passata quasi in un baleno da un minuscolo sobborgo di campagna ai riflettori di tutto il mondo e cresciuta in un'epoca precedente ai social network - dove tutti espongono tutto di sé per ventiquattro ore al giorno, come fossero le star del Truman Show - Dolores non si è mai completamente adattata a essere divenuta personaggio pubblico. "Vorrei poter cantare senza essere mai guardata", ha ripetuto in più occasioni. Ma la O'Riordan non è stata solo l'interprete, è stata anche l'autrice di tutti i testi dei Cranberries e di quelli della parentesi da solista. Liriche quasi sempre incentrate su di sé, nelle quali mostra in trasparenza e senza alcuna mediazione le proprie luci e ombre; e molto spesso la propria fragilità. La contraddizione tra questa intimità esposta e il disagio di avere migliaia di occhi estranei sempre puntati addosso è solo apparente e sembra anzi confermare per paradosso la non accettazione dello status di star. È come se ogni volta ci dicesse: scrivo per me, non mi importa che cosa pensiate e non vi devo giustificare niente. Che è in fin dei conti l'essenza della poesia: dire soltanto il proprio "particulare" per parlare dell'universale.
17,50

La musica che resta. Cinquecento canzoni per illuminare la notte

Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2021

pagine: 416

Nell'epoca del contagio, dei punti di domanda e di sospensione, una canzone ci salverà. Una, cento, cinquecento canzoni italiane che raccontano nel modo più intenso la nostra anima sempre più fragile e il rapporto con un mondo che si allontana inesorabilmente. È la musica che resta e che diventa un grido per una nuova spiritualità individuale, sociale e ambientale. Ecco allora un percorso per ritrovare le emozioni e le armonie smarrite, per scoprire o riscoprire brani che hanno il potere magico e quasi sciamanico di toccarci dentro e commuoverci garantendo, a un nuovo ascolto, una prospettiva diversa e più consapevole di quello che siamo e di quello che dovremmo essere dentro il nostro tempo. Figlia ibrida, screanzata e sublime della poesia, ma anche della letteratura, del teatro, della filosofia, del cinema e della lirica, la musica d'autore è uno dei punti più alti e indecifrabili della cultura italiana. Ma siamo sicuri di conoscere davvero la parte più profonda della nostra canzone e dei nostri cantautori? Quali sono i brani che liberano la nostra sensibilità, che vanno oltre lo spartito, le parole, la musica, l'interpretazione, l'arrangiamento? La musica che resta, espressione presa a prestito dal Cielo capovolto di Roberto Vecchioni, è un'idea semplice e impossibile: radunare le canzoni più intime e intense di ogni artista italiano, creando dei "dischi perfetti", le compilation dei sogni. Per noi e per chi verrà.
22,00

Marilyn Manson. Indagine su un ex Anticristo

Alessio Belli

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2021

pagine: 208

C'erano una volta gli anni Novanta e il loro cattivo per eccellenza: Marilyn Manson. L'Anticristo Superstar al centro di violente polemiche ma al contempo autore di dischi d'oro zeppi di brani scioccanti, videoclip come film horror in heavy rotation sui canali musicali e tour sold out. Dai primi passi segnati dai serial killer, dal disprezzo verso la società americana, provocazioni e distruzione di ogni tabù supportate adeguatamente dalla violenza delle note, il percorso musicale del Reverendo ha progressivamente assunto negli anni forme sonore più mature senza perdere lucidità di osservazione e dimenticare come far parlare di sé. Lontano dall'essere uno spauracchio, Marilyn Manson a fasi alterne ha saputo reinventarsi e superare i momenti delicati e ora, con l'ultimo we are chaos, si gode il plauso di critica e pubblico. Oltre il personaggio si cela un individuo complesso, pieno di sfaccettature mai considerate abbastanza che conosceremo in queste pagine, dove andremo oltre il clamore delle accuse per capire i veri significati dei suoi messaggi. Autore di poesie e racconti, giornalista musicale, attore e pittore, il mondo di Brian Warner riserva un viaggio in un mondo oscuro quanto affascinante. Dall'aspetto live ai celebri videoclip, passando per le tematiche delle canzoni e l'analisi dei concept album, senza dimenticare il lavoro sull'immagine e gli aspetti più controversi, Indagine su un ex Anticristo vuole tracciare un'analisi seria e accurata sulle diramazioni di un personaggio "vero". Per un Anticristo che muore, c'è un artista da conoscere.
16,00

Manuale di chitarra. Studio propedeutico di avvicinamento all'improvvisazione

Rocco Spanò

Libro: Copertina morbida

editore: Susil Edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 192

Elementi base di teoria musicale; Armonia moderna; Analisi comparativa; Organizzazione della tecnica fondamentale delle scale e degli accordi; Siglatura; Nomenclatura; Arpeggi; Diagrammi chitarristici. Quadro didattico completo e dettagliato che risponde alle più svariate questioni tematiche e tecniche chitarristiche di base più importanti riguardanti le relazioni tra il rapporto melodia, armonia e studio propedeutico di avvicinamento all'improvvisazione.
21,00

Lucio Dalla

Ernesto Assante, Gino Castaldo

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2021

pagine: 365

Aveva dita troppo corte per suonare il piano, non conosceva abbastanza la musica per comporre, aveva un fisico lontano da ogni canone, aveva collezionato insuccessi discografici, non aveva una cultura da intellettuale. Eppure è diventato uno dei più grandi cantautori della storia della musica italiana. Ernesto Assante e Gino Castaldo, due autorità del giornalismo musicale, hanno recuperato tutte le tracce e le note di Lucio Dalla per ricostruire il ritratto che non c'era, e che decisamente mancava, dell'artista nato il 4 marzo del 1943. Una biografia umana piena di musica, e una biografia musicale piena di vita. Popolarissimo eppure mai conforme, sempre in mostra eppure indecifrabile, amatissimo eppure senza amore, Lucio Dalla si muove in queste pagine con tutto il suo fascino e la sua imprevedibilità. Passando dalla canzone dei "parolieri" ai "poeti", dal jazz alla "canzonetta", dal pop di consumo al cantautorato, fino a una sorta di teatro musicale di profonda coscienza civile e politica, attraversa col suo modo buffo e beffardo la storia della musica italiana, con quell'aria da giullare stralunato con cui si permetteva di fare quel che gli pareva. E proprio la storia della musica italiana emerge in queste pagine, raccontata con ricchezza di aneddoti e intelligenza critica. Ma emerge soprattutto la figura di un artista unico e imparagonabile, un numero primo irriverente e libero, capace di andare contro tutto e tutti grazie al suo genio e alla sua caparbietà.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento