Il tuo browser non supporta JavaScript!

Religione e fede

Casa di curia. Manuale pratico (e non troppo serioso) per capire le curie diocesane

Diego Goso

Libro: Copertina morbida

editore: EFFATA

anno edizione: 2020

pagine: 160

La Curia: in ogni diocesi del mondo, è al servizio del vescovo per aiutarlo a governare la Chiesa locale. Una simpatica «visita guidata» che cominciando dalla portineria, attraversando i vari uffici e arrivando a sbirciare nella stanza del vescovo, aiuta ad abbandonare i pregiudizi e a vedere una realtà ecclesiale colorata e viva come poche altre. Benvenuti nella nostra casa di... Curia!
10,00

Manuali liturgici

Libro: Copertina morbida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2020

pagine: 272

Anima mia benedici il Signore aiuta le famiglie a vivere in pienezza il dono battesimale. È un libro adatto alla vita odierna, dove i ritmi rendono difficile la fedeltà all'invito del Signore a pregare sempre, senza stancarsi. Il volume consente alla coppia, così come a genitori e figli, di trovarsi insieme nel «piccolo santuario» che è la casa, luogo del silenzio e della conoscenza, per esprimere, ciascuno nella propria condizione, la tipica esperienza dell'amore sponsale di Cristo, che trova la sua fonte nell'Eucaristia domenicale. Un testo per aiutare la famiglia a compiere progressivamente la ricchezza e la fecondità della preghiera della Chiesa.
10,00
12,00

Iniziazione al buddhismo

Steve Hagen

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Mediterranee

anno edizione: 2020

pagine: 160

Questo libro presenta un approccio chiaro e diretto alla religione buddhista e ai suoi insegnamenti originali che riguardano come essere svegli e in contatto con quello che sta accadendo qui e ora. Quando al principe Siddharta Gautama - detto Buddha, il risvegliato - venne chiesto di riassumere in una sola parola gli insegnamenti della religione di cui fu primo maestro, egli rispose: consapevolezza, come vedere direttamente dentro la natura dell'esperienza. Gli originali principi del buddismo sono pratiche senza fronzoli e riguardano esclusivamente il momento presente, formulate dalla libertà mentale di chi ha imparato a vedere direttamente nella natura dell'esperienza. Il buddhismo è nato con Gautama e si è poi diffuso nel mondo passando da un paese all'altro, assimilando nel tempo un'ampia varietà di simboli particolari e specifici, perfino forme architettoniche. Ma cosa fa parte degli insegnamenti iniziali e cosa è stato aggiunto in seguito? In venticinque secoli si sono accumulate tutta una serie di credenze, rituali, cerimonie e pratiche che non esprimono - non possono farlo - il cuore delle intuizioni del Buddha. Questo è un problema serio, e non solo per gli occidentali. Si sentiva il bisogno di un manuale come questo, che con un linguaggio chiaro e semplice offre una panoramica degli insegnamenti buddisti originali, privi delle speculazioni successive. Come spiega l'Autore, il buddhismo parte dai fatti, comincia dalla percezione, dall'esperienza diretta. È necessario essere disposti a vedere le cose per come sono e non come speriamo, desideriamo o crediamo che siano. L'insegnamento originale parte da qui poiché la Verità non ha bisogno di spiegazioni: la Verità va vista. Come spiega Hagen il Buddhadharma - l'insegnamento del Buddha - non promette di eliminare i problemi della condizione umana, ci esorta piuttosto a guardare la realtà della vita, ad esaminare la natura dei problemi e a vedere cosa sono e da dove vengono. Questo libro rappresenta una guida chiara per avvicinarsi al buddhismo seguendo il lascito del maestro illuminato vissuto circa 2500 anni fa, ma i cui insegnamenti rimangono acuti e vitali oggi come allora.
9,50

L'io rinasce in un incontro (1986-1987)

Luigi Giussani

Libro: Copertina morbida

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2020

pagine: 464

Quinto volume della serie "L'Equipe", L'io rinasce in un incontro prende in considerazione gli anni 1986 e 1987. Il 26 aprile 1986 a Chernobyl, in Ucraina, l'esplosione di un reattore provoca la fuoriuscita di una nube di materiali radioattivi che contamina vastissime zone, raggiungendo anche la lontana Italia. Giussani riprende l'immagine dell'accaduto in una memorabile diagnosi sulla situazione dei giovani di allora: "È come se i giovani di oggi fossero tutti stati investiti dalle radiazioni di Chernobyl: l'organismo, strutturalmente, è come prima, ma dinamicamente non lo è più. Vi è come un plagio fisiologico operato dalla mentalità dominante", la cui conseguenza è una debolezza di coscienza, un'astrazione nel rapporto con se stessi e una profonda fragilità affettiva, l'io rischia di perdere se stesso, di fluttuare in balìa della sola evidenza della moda. "Dove la persona si può ritrovare?" La risposta rivendica per sé il peso di una legge universale: "La persona ritrova se stessa in un incontro vivo", imbattendosi cioè in una presenza che sprigiona un'attrattiva, che provoca e "sconvolge per una corrispondenza alla vita secondo la totalità delle sue dimensioni".
14,00

Nell'Islam iranico. Aspetti spirituali e filosofici. Vol. 4: La scuola di Isfahan, la scuola Shykhi, il dodicesimo Imam e la cavalleria spirituale

Henry Corbin

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 658

Nel quarto e ultimo volume di "Nell'Islam iranico" - la summa del suo pensiero filosofico, della sua ricerca e del suo lavoro di ermeneutica - Corbin ha finalmente modo di mostrare come in Iran si siano mantenute vive le più importanti correnti spirituali e filosofiche della tradizione esoterica shi'ita, anche nei secoli che, in Occidente, corrispondono all'età moderna e contemporanea. Nella Isfahan capitale del nuovo impero safavide, a partire dal XVI secolo, lo shi'ismo ha corso il rischio di divenire una religione addomesticata priva di originalità nelle sue scuole di pensiero. Personaggi come Qazi Sa'id Qumi e Mulla Sadra Shirazi - , tuttavia, non solo ne hanno mantenuto viva la forza spirituale, ma l'hanno rinnovata con opere e sistemi filosofici profondamente originali. Ancora più sentita ed empatica è la ricostruzione corbiniana della scuola Shaykhi - , che dal Settecento fino ad anni non troppo distanti dai nostri ha presentato grandi personaggi spirituali e rimesso al centro gli insegnamenti degli Imam duodecimani. Non a caso, il grande affresco dell'Iran shi'ita viene fatto terminare da Corbin con un capitolo dedicato al grande mistero, e principio di speranza, che nutre la coscienza religiosa shi'ita: l'attesa del Dodicesimo Imam, l'Imam che da secoli si è occultato per tornare nel tempo della resurrezione, ma che non ha mai cessato di apparire agli occhi e nel cuore di chi è in grado di vederlo, ancora. Il volume contiene l'indice analitico di tutti i quattro tomi.
30,00

Mi hai unto con un profumo di gioia

Anne Lécu

Libro: Copertina rigida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2020

pagine: 216

«Sfogliando i libri biblici, ho avuto voglia di scoprire di che cosa queste essenze e profumi siano il nome, in quale paesaggio invitino il lettore, impegnato in una lettura credente, lectio divina, della Scrittura». Così nell'introdurre questa sua nuova fatica, suor Anne Lécu ci invita a entrare con lei in un mondo di straordinario fascino, quello delle essenze, dei balsami, delle resine odorose, che attraversano tutto il testo biblico, dalle descrizioni poetiche ed evocative di Genesi, fino all'offerta devota e mesta delle donne davanti al sepolcro il mattino di Pasqua. L'autrice indaga la Parola di Dio, la scompone e la ricompone in una lettura originale, rovesciando i ruoli e ricordando che i credenti sono tali perché possiedono il "profumo di Cristo", aroma dello Sposo, ma a volte anche odore del legno della croce, intriso del suo stesso sangue. Anne Lécu ci invita a fare i conti con i nostri sensi, a sporcarci con le provocazioni che Dio dispone sapientemente lungo il cammino dell'Alleanza, a costruire un balsamo di guarigione interiore che guardi all'unica medicina che il credente possiede e che il mondo ricerca, pur senza saperlo: quel Cristo incastonato fra la mirra dei magi alla nascita e il nardo della donna di Betania, prima della sua morte.
20,00

Filosofia occulta o La magia (La). Vol. 3

Cornelio Enrico Agrippa

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Mediterranee

anno edizione: 2020

pagine: 320

Questo libro fa parte dell'Opera Omnia di Enrico Cornelio Agrippa, il più grande mago del Rinascimento, stampata presumibilmente nel 1559 a Basilea, accanto ai suoi testi più importanti, primo fra tutti il celebre trattato La Filosofia Occulta (composto da tre tomi: La Magia Naturale, La Magia Celeste e La Magia Cerimoniale), vennero raccolti alcuni scritti considerati "minori" ma che già rivestivano un ruolo fondamentale presso gli studiosi di esoterismo, ruolo che s'accrebbe nei secoli successivi. Col tempo, queste cosiddette opere "minori" hanno avuto una diffusione ampissima e sono state ristampate e tradotte in tutte le lingue. Nel corso degli anni le Edizioni Mediterranee le hanno pubblicate separatamente nella collana Biblioteca Magica con i titoli Il Libro del Comando, Il Secondo Libro del Comando, Magia Evocatoria e oggi, in veste rinnovata, compaiono tutte assieme nella prestigiosa collana i Classici dell'Occulto a formare un ideale terzo volume de La Filosofia Occulta. La magia è secondo Agrippa «la vera scienza, la filosofia più elevata e perfetta, in una parola la perfezione e il compimento di tutte le scienze naturali». Questo terzo volume completa un classico delle scienze occulte preceduto dal Volume I e dal Volume II che non può mancare nella biblioteca del cultore di dottrine esoteriche. Come spiega il curatore nella prefazione: " in quest'ultimo libro, nel quale è racchiuso il compimento e la Chiave di tutto quanto è già stato scritto, viene data completa e per intero la pratica della Magia Cerimoniale, mostrando ciò che deve esser fatto in ciascuna ora del giorno. In questo modo, leggendo quanto abbiamo inteso scrivere, è possibile prima esaminare nella teoria quello che poi dovrà essere portato a perfezione mediante l'esperienza e la pratica. In questa Chiave si potranno infatti osservare, come in uno specchio, tutte le distinte funzioni degli Spiriti, e vedere come essi possono venire indotti a presentarsi e comunicare in determinati luoghi, tempi e circostanze. Nei libri precedenti è stata data la teoria". In questo libro è racchiusa la pratica magica ed è stato fatto come complemento e spiegazione dei libri della Filosofia Occulta e di tutte le Operazioni Magiche.
29,00

I 72 nomi di Dio. Manuale di meditazione cabalistica

Giuliana Ghiandelli

Libro: Copertina morbida

editore: Eifis

anno edizione: 2020

pagine: 192

Un contributo nuovo, una visione moderna sui 72 Nomi di DIO, che si ricavano dall'analisi cabalistica di tre versetti dell'Antico Testamento. Su questi Nomi si è scritto molto, soprattutto in base alla teoria che li concepisce alla stregua di 72 Angeli che reggerebbero le sorti di specifiche parti del Pianeta Terra, di specifici popoli, di specifici periodi dell'anno solare e di specifici individui. In un'epoca di grandi rivelazioni ed insegnamenti esoterici, l'utilizzo di questi Nomi può essere aperto anche a coloro che, pur non di religione ebraica, desiderino utilizzare il potere intrinseco nei 72 Nomi per ottenere incredibili, meravigliosi e costanti miglioramenti nella vita quotidiana.
19,00

Sai Baba. L'eredità spirituale

Giancarlo Rosati

Libro: Copertina morbida

editore: Eifis

anno edizione: 2020

pagine: 256

Ricordare la realtà di un personaggio così straordinario come Sai Baba non è impresa facile, tralasciando tutto ciò che è mondano, l'autore punta all'insegnamento metafisico e spirituale di questo grande Maestro Spirituale. Onorato da oltre cinquanta milioni di persone nel mondo, Sathya Sai Baba rappresenta una pietra miliare nella storia della spiritualità. Al di là della realizzazione di gigantesche opere sociali mai compiute nella storia da un uomo solo, Sai Baba ha dimostrato che i suoi discepoli potevano raggiungere la conoscenza suprema grazie al suo insegnamento e al suo aiuto. Il suo ciclo coscienziale, iniziato nel 1800 con Shirdi Baba, terminerà nel prossimo secolo quando, ricomparso nelle vesti di Prema Sai otto anni dopo la sua morte, terminerà la missione per la quale la trinità Sai (Shirdi, Sathya e Prema) è discesi tra gli uomini.
25,00

Pionieri nella solidarietà con i migranti. Giovanni Battista Scalabrini e Francesca Saverio Cabrini

Silvano Tomasi, Gabriele Bentoglio

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2020

pagine: 457

Siamo nell'era delle migrazioni: oggi più di 250 milioni di persone, per scelta o perché costrette, vivono in un Paese diverso dal proprio. Non è la prima volta che nella storia, anche recente, si verificano migrazioni di massa. Nella seconda metà del XIX secolo erano gli Europei che si mettevano in viaggio, a milioni, soprattutto verso l'America. Questa pubblicazione documenta la strategia vincente adottata dal Vescovo Giovanni Battista Scalabrini e da Madre Francesca Saverio Cabrini nel rispondere alle esigenze religiose e sociali dei migranti. Oggi, a distanza di oltre un secolo, la loro visione può ancora ispirare l'opera della Chiesa e della società nel campo delle migrazioni internazionali.
17,00

Il Salvatore. Una riflessione teologico-politica

Romano Guardini

Libro: Copertina morbida

editore: MORCELLIANA

anno edizione: 2020

pagine: 96

12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.