Il tuo browser non supporta JavaScript!

Studi interdisciplinari

Letture di neurosemiotica tra arte e design

Rocco Antonucci

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2021

pagine: 164

Il libro evidenzia come alcune scoperte delle neuroscienze acquisiscano coerenza nelle teorie elaborate dalla semiotica interpretativa e mostra perché non si possa dare per scontato, come fa la neuroestetica, che il senso sia sempre inscritto nella percezione stessa e che qualunque altra interpretazione del "dato" sia superflua in quando non arricchisce ulteriormente il suo contenuto semantico. E, similmente, rileva come non sia più accettabile continuare ad analizzare i fenomeni iconici con gli strumenti della psicologia della gestalt come fa la semiotica visiva greimasiana. La relazione che unisce, oppone e disgiunge il discorso dell'arte con quello del design è osservata all'interno di un campo semantico ed è utilizzata per intersecare l'analisi delle neuroscienze con quella della semiotica. Letture di neurosemiotica tra arte e design ridefinisce l'arte elettronica (net art, cybernetic art, new media art...), come una forma di ingegnerizzazione del processo semiotico attuata per generare fenomeni estetici.
18,00

L'approccio relazionale al conflitto. Quattro lezioni sul Metodo Rondine

Franco Vaccari

Libro: Copertina morbida

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2021

Il cuore del Metodo Rondine? La relazione: un big-bang energetico che contiene tutto il potenziale per la rigenerazione dell'umano. L'indagine su un qualsiasi tipo di relazione cambia la mentalità di una persona che, resa capace di aprirsi al nuovo, sa convivere con l'ambivalenza suscitata dai comportamenti altrui. Solo in questo modo è possibile rendere stabili le relazioni negli inevitabili momenti conflittuali e dolorosi. E, per arrivare a questo, occorre disporre un habitat di fiducia permanente, fil rouge del presente libro costituito da "quattro lezioni" più alcune "suggestioni" conclusive. Il testo si rivolge, in prima istanza, a chi studia e lavora nell'ambito della pace e della risoluzione dei conflitti, campo in cui opera l'Associazione Rondine Cittadella della Pace da oltre vent'anni, coerentemente alla mission di ridurre i conflitti armati nel mondo, passando per la profondità delle relazioni. L'operato dell'Associazione si distingue per un approccio condiviso con la studiosa Susan Allen, docente statunitense che, da anni, dirige ricerche di psicologia sociale nell'attività di peacemaking: «Rondine evidenzia la potenzialità delle relazioni. Nonostante tutte le tecniche adottate nel campo della risoluzione dei conflitti, è necessario vivere una tale esperienza per sviluppare poi altre relazioni costruttive. I training e le teorie non sortiranno effetto alcuno se non saranno accompagnati dal vissuto relazionale» (2018). In seconda istanza, il testo si rivolge a chi opera nell'educazione e nella formazione, sia a scuola sia nel sociale, come offerta di un nuovo paradigma per stimolare letture originali delle proprie esperienze professionali e come supporto scientifico ai percorsi formativi di Rondine Academy, l'accademia dell'Associazione Rondine Cittadella della Pace nata con l'obiettivo di far fiorire talenti e relazioni generative. Postfazione di Raffaella Iafrate.
18,00

Una vita attraverso la rivoluzione digitale

Riccardo Lippi

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2021

pagine: 450

Come è nata l'informatica e come si è sviluppata negli ultimi cinquant'anni? In queste pagine si troveranno tante risposte, fornite in un linguaggio divulgativo chiaro e semplice, per permettere a tutti di poter approfondire questo vasto e articolato tema: quali sono state le fasi più importanti? quali sono state le scoperte più significative? Tante informazioni arricchite anche con una dettagliata appendice di approfondimenti e un glossario finale. Man mano la riflessione si concentrerà sulla grande Rivoluzione Digitale, un fenomeno che sicuramente ha cambiato il mondo e ancora continuerà a farlo e paragonabile alla Rivoluzione Industriale. Riccardo Lippi ha una vasta conoscenza dell'argomento avendo lavorato per oltre cinquant'anni nel settore della tecnologia informatica ovvero dagli albori fino alla grande Rivoluzione Digitale degli anni Duemila. Alle sue conoscenze teoriche si sono affiancati così numerosi anni di esperienza e di pratica che gli consentono di fornire al lettore un quadro dettagliato, approfondito e aggiornato della storia dell'informatica. Il tutto inserito nella sua personale esperienza di vita.
17,50

Retorica e comunicazione persuasiva. Le forme della manipolazione

Alessandro Prato

Libro

editore: ETS

anno edizione: 2021

pagine: 136

Il volume propone una riflessione generale sul potere del linguaggio e sul ruolo che esso svolge nella costruzione, ma anche nella messa in crisi, dei legami sociali. Vengono in quest'ottica analizzate alcune strategie persuasive ricorrenti nel discorso pubblico - le fallacie argomentative, la retorica dell'immagine, l'abuso delle parole, il linguaggio figurato, la personalizzazione del discorso, l'appello alle emozioni - rispetto alle quali la retorica svolge una funzione importante perché ne evidenzia i meccanismi, permettendo così di riconoscerle e di stigmatizzarle quando sono usate solo ai fini di una manipolazione ingannevole. In questo modo è possibile sviluppare quel senso critico da cui dipende la formazione di una cittadinanza consapevole e informata che garantisce a sua volta il buon funzionamento della democrazia.
13,00

Le basi materiali della significazione

Giorgio Prodi

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2021

pagine: 272

Come nasce la conoscenza? Questa è la domanda di partenza a cui Giorgio Prodi risponde unendo le sue conoscenze scientifiche nell'ambito dell'organismo umano e la teoria della conoscenza. Una strategia che mette in relazione le scoperte della biologia con quelle della semiotica, per arrivare a comporre un affresco che evidenzia come i processi di adattamento e interpretazione non avvengano solo a livello biologico ma anche culturale. Una stratificazione che porta infine, nell'animale umano, alla costruzione dei sistemi linguistici.
22,00

Shockdown. Media, cultura, comunicazione e ricerca nella pandemia

Libro

editore: Meltemi

anno edizione: 2021

pagine: 390

Già dalle prime settimane di diffusione della pandemia, nel marzo 2020, era evidente che quello che stavamo vivendo fosse un evento di portata eccezionale, una sorta di grande esperimento sociale che avrebbe modificato qualsiasi campo della vita quotidiana, costringendoci a ripensare alcuni perimetri cognitivi ed esperienziali, oltre che fisici, entro i quali opera la nostra vita. Questo è valso anche per chi fa ricerca. Shockdown nasce come tentativo di ripensare al lavoro del sociologo, al suo modo di osservare il mondo e a come alcuni dei paradigmi utilizzati possano essere messi in discussione dalle ricadute che la pandemia ha prodotto e produrrà ancora. Il libro offre un percorso di cartografia del territorio pandemico che mette in discussione le attuali mappe su media, cultura e comunicazione. Nel farlo ridisegna con sguardo rinnovato i rilievi della ricerca, avvalendosi dei contributi di diverse generazioni di ricercatori, scelti tra i nomi rilevanti del panorama nazionale nell'ambito della sociologia dei media e della cultura. Il lavoro ha preso forma a ridosso del lockdown come appello che i curatori di questo volume hanno lanciato tra colleghe e colleghi attraverso la rivista "Mediascapes Journal", per poi trasformarsi, in una fase successiva di metabolizzazione del vissuto pandemico, in un insieme di saggi organizzati attorno a quattro mappe di orientamento: costruzione del discorso pandemico; immaginario pandemico; mutamenti virali; infodemia e pandemic politics.
24,00

Etica ecologia responsabilità

Angelo Angeloni, Fabrizio Mastrofini

Libro

editore: Armando Editore

anno edizione: 2021

pagine: 112

Viviamo, oggi, una babele di linguaggi, creata dalle tecnologie sempre più sofisticate: linguaggi utili, certamente, ma inadatti all'articolazione del pensiero. Siamo sommersi da continue informazioni, sondaggi, notizie false o manipolate. Di fronte a tutto questo, si fa urgente l'esigenza di una corretta informazione e dei valori etici che devono guidarla. È ciò che abbiamo tentato di fare in questa lunga conversazione, convinti che solo attraverso una comunicazione che si fa dialogo e una informazione fondata, chiara e a tutti accessibile sia possibile capirci e convivere. Prefazione di Gianpiero Gamaleri. Appendice di Franco Ferrarotti.
10,00

Forme e linguaggio della comunicazione pubblicitaria. Una prospettiva semiotica

Anita Pierini

Libro: Copertina morbida

editore: Stamen

anno edizione: 2021

pagine: 116

Influenzati a livello percettivo dagli aspetti più vistosi e appariscenti della pubblicità televisiva, si tende spesso a pensare che il linguaggio della pubblicità costituisca un sistema espressivo basato essenzialmente sull'immagine. Tuttavia, negli spot la dimensione verbale possiede non di rado un ruolo centrale. Ciò avviene grazie ad un uso cosciente e scaltro da parte dei pubblicitari di quelle «funzioni» generali della lingua (codificate dalla grande tradizione semiologica del Novecento, da Jakobson a Eco) che permettono all'insieme dei dispositivi verbali presenti negli spot di oltrepassare il livello di una semplice riduzione dell'ambiguità semantica delle immagini. Gli studi sull'importanza della parola nella pubblicità, condotti soprattutto dal punto di vista semiotico - di cui questo volume offre una sintesi accurata - hanno infatti storicamente avuto il merito di mettere in rilievo i meccanismi di scarto segnico da cui il processo pubblicitario trae non solo vitalità, espressività ma anche quell'immenso potere sull'immaginario collettivo i cui più sottili effetti sono qui articolatamente discussi.
16,00

I sistemi turistici del Veneto

Beniamino D'Errico

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2021

pagine: 190

Con questo studio l'autore pone l'attenzione sulle complesse interrelazioni tra il territorio e le attrattive turistiche, offrendo una visione ampia e aggiornata del fenomeno turistico nel Veneto. Il suo percorso, attraverso i sistemi turistici tematici, costituisce un'esperienza unica di scoperta e di conoscenza dell'identità dei luoghi, delle tradizioni, dei paesaggi suggestivi, delle preziose opere architettoniche. L'identità dei luoghi è intesa non in modo passivo e statico, bensì come continua ricreazione del genius loci della comunità, grazie anche ad antiche leggende e racconti del folklore locale. Attraverso la promozione di una nuova forma di turismo sostenibile-responsabile, attento alle specificità territoriali, al ricchissimo patrimonio storico-culturale e naturalistico-ambientale, questo libro si propone come bussola culturale e guida emozionale, per la formazione di accompagnatori turistici, guide turistiche, tour operator e tutti coloro che desiderano conoscere il Veneto.
13,90

Basi linguistiche della semiotica. Teoria e storia

Cosimo Caputo

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2021

pagine: 170

"Basi linguistiche" come "basi epistemologiche" della semiotica; basi che delineano una teoria molto precisa: la semiolinguistica, contrapposta a un generico "campo semiotico". Qui il segno verbale occupa un posto di rilievo essendo condizione imprescindibile della riflessione su tutti i segni, verbali e non verbali. È pertanto difficile per la semiotica fare a meno della linguistica, la quale, a sua volta, deve partire dalla nozione di segno, e dunque darsi una costituzione semiotica, per potersi occupare del segno verbale stesso. Una buona ricerca teorica, inoltre, non può prescindere da una "tradizione scientifica": la dimensione storica acquista così una valenza epistemica. In questo quadro il libro colloca la questione dell'arbitrarietà del segno, della traduzione, dell'onnipotenza semiotica delle lingue, della dialettalità della semiosi, della natura stratificazionale del linguaggio, muovendosi con un passo teorico e storico.
16,00

Varese 2051. Come sarà Varese fra 30 anni. Le riflessioni di alcuni protagonisti sulle previsioni sociali, economiche, politiche, ambientali

Antonio Martina, Cesare Chiericati

Libro: Copertina morbida

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2021

pagine: 144

Per ipotizzare gli sviluppi attesi e realizzabili dei prossimi 20-30 anni dovremo considerare la stretta interconnessione che saremo costretti ad agire con il resto della popolazione del globo. Quanto accadrà in Cina o in America o in qualsiasi altro luogo non potrà che coinvolgere tutti. Creare uno spirito di stretta collaborazione tra le persone rimane l'obiettivo più importante del nostro futuro. Programmare solo per le successive cinque annualità è diventato un gioco da infelici. Questo attaccamento al breve periodo ha già causato notevoli danni. Alla classe dirigente e, soprattutto, ai giovani chiediamo di riflettere molto seriamente, sul futuro e sugli impegni di pianificazione a lungo termine. Passare dal luogo comune del fare ad un comportamento più impegnativo, quello dell'agire, presuppone un maggior pensiero nella progettazione e una più ampia condivisione nella realizzazione. Questo libro intende fornire alcuni spunti di riflessione anche sullo sviluppo degli aspetti sociali, economici, formativi, sanitari del nostro Paese. Pianificare il futuro significa provare a garantire quel clima di correttezza che si conviene ad una comunità in cui gli abitanti, nativi e non, si sono sempre distinti per educazione, empatia, solidarietà e accoglienza.
19,00

Comunicazione storica. Tecnologie, linguaggi e culture

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 288

La Comunicazione storica è un insieme di tecniche e discipline correlate alla comunicazione e alla storia, utili a promuovere iniziative pubbliche nel campo culturale. La comunicazione storica opera sullo scenario mediatico e insegna a costruire i contenuti in rapporto alle caratteristiche di ciascun medium. Il passaggio da un testo scientifico alla sua fruibilità didattica e l'analisi delle tecniche narrative si inseriscono dentro uno scenario di progettazione culturale che si costruisce rispetto ai diversi pubblici ai quali ci si vuole riferire. Le tecniche della comunicazione storica si applicano ai prodotti audiovisivi, alla televisione, ai musei, alla promozione turistica e, più in generale, alle politiche culturali. Il testo raccoglie dieci anni di esperienza del master di Comunicazione storica dell'Università di Bologna e si propone come guida per gli studenti e per chi opera nei settori della cultura.
27,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento